Inquinamento atmosferico e asma

Che legame c’è tra inquinamento atmosferico ed asma? Un bambino affetto da asma può avere un peggioramento dei sintomi in presenza di alcuni elementi specifici, quelli che in gergo medico vengono definiti “trigger”. Tra questi troviamo allergeni specifici, come l’acaro della polvere, i pollini o i peli di animali, ma anche il freddo o il fumo. Anche una cattiva qualità dell’aria può scatenare riacutizzazioni, quindi è importante sapere come prendere le precauzioni.

Apnee notturne, differenze tra macchina Cpap e Bipap

Quando si parla di terapia per le apnee notturne la macchina Cpap viene considerata, tuttora, uno dei dispositivi sul quale fare affidamento per garantire alle persone un sonno privo di problemi e conseguenze gravi per l’organismo. Insieme alla Bipap, dal simile funzionamento. Scopriamo la differenza tra le due.

Edema polmonare, sintomi e terapia

L’edema polmonare consiste nell’accumulo di liquidi nei polmoni. Essi si accumulano all’interno degli alveoli polmonari, causando problemi nella respirazione e nell’ossigenazione del sangue. Vediamo insieme i principali sintomi di questa condizione e la terapia applicabile.

Asma e sport, 5 miti da sfatare

Vi sono 5 importanti miti da sfatare quando si parla di asma e sport. Validi sia per gli adulti che per i bambini e che spesso portando a delle vere e proprie limitazioni nel godere dell’attività fisica, qualsiasi essa sia. Scopriamo quali sono i “preconcetti” da dimenticare.

Immersioni subacquee, rischi per la salute

Immersioni subacquee, quali sono i maggiori rischi per la salute? Questo incredibile sport, come accaduto recentemente per un gruppo di 3 sub a Palinuro, può rivelarsi una trappola mortale. Quali sono i problemi nei quali si può incorrere?

Cisti ai polmoni, cause e sintomi

La diagnosi di cisti polmonari provoca ansia ed angoscia. La grande paura è che si tratti di un tumore maligno. Il medico parla di una massa, di un nodulo, di una formazione o di una ciste, e anche se non si hanno sintomi può invitare ad ulteriori test di approfondimento. In attesa di eseguirli è importante sapere quanto segue (anche per tranquillizzarsi): un nodulo o una cisti al polmone sono riscontri molto frequenti (uno ogni 500 radiografie). Il termine nodulo indica una formazione sostanzialmente solida (se viene identificato calcio al suo interno è più facilmente una lesione benigna), mentre la cisti (o ciste) è liquida, gassosa o semisolida. Ambedue possono essere solitari o multipli.

 

Cisti polmonari, tumore o altre cause?

Richiesta di Consulto Medico su cisti polmonari e tumore
Buongiorno, ho 34 anni. Ho la tosse da molti anni curata con vari antibiotici. Da sei mesi circa è iniziata una tosse molto secca ed insistente, tale a volte da non riuscire a dialogare. Hanno trovato cause da reflusso, che sto curando, non hanno trovato allergie, l’otorino ha escluso occlusioni, infine, l’altro ieri durante la tosse mattutina ho espulso del catarro con sangue scuro. Eseguito immediatamente la lastra, il referto cita: …….

5 sintomi più comuni dell’asma

L’asma è una malattia infiammatoria caratterizzata da una ostruzione generalmente reversibile delle vie aeree inferiori. Quando un attacco si verifica, i muscoli che circondano le vie aeree si stringono e si ingrossano rendendo difficile la respirazione. In alcuni casi l’ostruzione bronchiale può essere irreversibile con conseguenze più pesanti sulla persona. Quali sono i 5 sintomi più comuni dell’asma nelle sue fasi iniziali?

Tosse nei bambini, cosa fare

Cosa fare quando compare la tosse nei bambini? Trovare il giusto rimedio per curarla è basilare per non mettere alla prova il sistema immunitario degli stessi ed evitare delle conseguenze spiacevoli per la salute. Scopriamo come agire a seconda dei casi.

Asma e bronchite si controllano al supermercato, l’iniziativa di Snami

Sabato 12 dicembre, in dieci supermercati italiani, si potranno fare controlli gratuiti per capire se si è affetti da asma e bronchite. L’iniziativa è promossa dal Sindacato Nazionale Medici Autonomi Italiani (Snami) e si chiama Medico Amico Day- Progetto Respiro. Molte persone non sanno infatti di essere affetti da problemi respiratori ed ecco che questa iniziativa mira a sensibilizzare sulla importanza di valutare la salute dei polmoni.

Giornata mondiale contro la Polmonite: 12 Novembre

Dal 2009 il 12 Novembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale contro la polmonite, che ha come scopo essenziale quello di far conoscere tale malattia e quali sono le possibilità di contrastarla. Ne parliamo a volte, con tono grave, ma sempre piuttosto superficiale, senza comprendere fino in fondo di cosa si tratta: la polmonite è la prima causa di morte nei bambini sotto i 5 anni, un killer inesorabile che uccide 1 bimbo ogni 20 secondi (il 98% nei Paesi in via di sviluppo). Un’assurdità che nel 2012 potrebbe essere facilmente fermata:questa malattia rappresenta uno dei problemi di salute globale risolvibili, con la prevenzione e le cure adeguate, grazie all’informazione e agli interventi degli Stati, che purtroppo vanno ancora sollecitati.