Home » Broncopneumologia » Come proteggersi dal coronavirus: norme con cui difendersi dal contagio

Come proteggersi dal coronavirus: norme con cui difendersi dal contagio

Questo virus sembrerebbe non dare pace a nessuno e, al fronte della nuova variante Omicron, ripassare e mettere in atto le buone norme sul distanziamento e non solo, permette di mantenere la sicurezza ai massimi livelli, da un lato per noi stessi, dall’altro per tutte le persone che ci circondano.

Come proteggersi dal coronavirus

Le mascherine sono e continueranno ad essere le prime alleate di fronte a questa lotta e, le mascherine nella farmacia online stanno sempre più spopolando grazie alla loro praticità di acquisto. Oggi più che mai, quando usciamo da casa, dobbiamo essere iper provvisti di gel per le mani, precauzioni come guanti e una mascherina, che abbiamo imparato a distinguere tra quella chirurgica e quella FFP2. Oggi uscire senza questi indispensabili oggetti è impensabile ed equivale ad uscire a piedi nudi quasi. Nonostante ciò, accanto a questi oggetti devono essere messe in pratica delle buone norme che impediscano in ogni modo il contagio. Bisogna per cui evitare i luoghi chiusi, sostare per troppo tempo in luoghi affollati e limitare l’utilizzo di mezzi pubblici affollati.

Come bisogna comportarsi all’interno dei mezzi pubblici?

L’argomento dei mezzi pubblici è un tema complesso, una nota dolente nella gestione dell’intera pandemia. Ancora oggi capire come muoversi all’interno dei mezzi fa parecchio discutere. All’interno dei vagoni del tram e degli autobus, è opportuno mantenere la distanza di almeno un metro rispetto agli altri passeggeri e assicurarsi di indossare una buona mascherina che permetta di ripararsi dai contatti coprendo accuratamente gli occhi e il naso. Ovviamente tutte queste accortezze risultano vanificare nel momento in cui non c’è una buone dose di controlli da parte del personale, con sanzioni che mettano in guardia chi solitamente non rispetta le regole. Di grande aiuto può inoltre essere il non parlare nei luoghi pubblici: le famose droplets che vengono emesse infatti contengono il virus e anche se siamo provvisti di mascherina, sarebbe opportuno non parlare troppo durante la durata del viaggio. Diversi studi hanno infine dimostrato come, chi utilizza mezzi pubblici, è soggetto al rischio di contagio in numero sette volte maggiore rispetto a chi utilizza quelli privati.

I gesti barriera per i bambini

Oltre ad acquistare le disponibili mascherine per bambini online, è raccomandato dare ai propri piccoli delle indicazioni su come comportarsi in presenza di altri coetanei. Nonostante sia difficile imporre ad un bambino di indossare la mascherina, bisogna comunque educarli al rispetto di un protocollo. Lavarsi continuamente le mani o igienizzarle e sensibilizzare quanto più possibile alla distanza sociale, soprattutto con soggetti a rischio come possono essere i nonni. Educarli ad un lavaggio corretto delle mani è quanto mai indispensabile: applicare abbondante sapone sui palmi, sfregare i palmi con un movimento rotatorio, lavare bene il dorso di una mano sul palmo dell’altra mano, sfruttare il dorso delle dita nel palmo della mano muovendo avanti e indietro lateralmente. Dopo essersi lavati correttamente le mani, è opportuno asciugare accuratamente le mani, possibilmente con un telo monouso.

Lascia un commento