Adenoma al colon

Adenoma al colon

L’adenoma del colon-retto (tubolare, villoso, tubolo-villoso) rappresenta una lesione pre-cancerosa, fortunatamente ad evoluzione discretamente lenta, che di solito si manifesta con sintomi ben precisi che inducono ad eseguire una colonscopia con biopsia. Le lesioni sono del tutto benigne sino alla diagnosi di “carcinoma in situ”.

Malattia di Peyronie

La malattia di Peyronie, detta anche Induratio Penis Plastica (IPP), prende il nome dal chirurgo francese che per primo la descrisse nel 1743 (Francois Godot Peyronie). Si tratta di un’alterazione che colpisce i corpi cavernosi del pene e che causa una progressiva sostituzione della loro naturale struttura di rivestimento, normalmente molto elastica e resistente, con un tessuto fibroso, rigido.

Sindrome di Brugada

Sindrome di Brugada

È una malattia genetica identificata solo recentemente da 3 cardiologi spagnoli (i fratelli Brugada, da cui ha preso il nome) caratterizzata da una disfunzione delle proteine che regolano l’attività elettrica del cuore. Questo, comporta un rischio maggiore di aritmie ventricolari, che possono risultare anche fatali.

Morbo di Basedow Graves

Morbo di Basedow Graves

È una forma di ipertiroidismo su base autoimmune caratterizzata dalla presenza nel sangue di anticorpi che stimolano la produzione di ormoni tiroidei. Tale stimolazione spesso provoca un aumento diffuso del volume della tiroide (gozzo diffuso). I pazienti affetti dal morbo di Basedow Graves, nel 50% dei casi, possono avere anche una patologia a carico degli occhi con edema, infiammazione dei muscoli extraoculari e un aumento del tessuto connettivo e adiposo dell’orbita.

Sindrome del piriforme

Sindrome del piriforme

È una patologia causata dalla compressione meccanica del nervo sciatico da parte del muscolo piriforme. Spesso viene scambiata per lombosciatalgia poiché il dolore s’irradia dal centro del gluteo e alla parte posteriore della coscia sino al ginocchio. La sindrome del piriforme, definita per la prima volta da Yoeman nel 1928, colpisce principalmente le donne (rapporto 6:1 con gli uomini) e può causare dolori e deficit motori all’arto inferiore tanto da impedire il normale svolgimento delle attività lavorative e sportive.

Nevralgia del nervo pudendo

 

Nevralgia del nervo pudendo

È una condizione caratterizzata dal dolore perineale neurogeno (ha origine nel sistema nervoso) cronico a seguito della compressione del nervo pudendo, un piccolo nervo periferico che raccoglie la sensibilità dell’area inguinale, genitale e perianale nel canale pudendale o di Alcock. Questa malattia, abbastanza rara, colpisce più frequentemente le donne tra i 50 e i 70 anni.

Trauma cranico

Trauma cranico

Avviene quando le ossa del cranio, pur essendo molto spesse e dure, non riescono ad attutire un urto o un colpo improvviso, che provoca un danno cerebrale. La principale causa è determinata dagli incidenti stradali, tranne che nell’infanzia e nell’età avanzata, in cui le cause più frequenti sono le cadute accidentali e gli incidenti domestici.

Piastrine basse: cause, sintomi, rimedi,rischi

Perché si hanno le piastrine basse? E cosa sono? Si tratta di cellule del sangue il cui compito è quello di dare vita al processo di coagulazione di quest’ultimo. Una loro alterazione può essere sinonimo di diverse patologie.  Scopriamone insieme, cause, sintomi, rischi e rimedi.

Occhi rossi

Occhi rossi

Sono generalmente un segnale di infiammazione caratterizzata appunto da arrossamento oculare. Tale irritazione può essere provocata da infezioni (batteriche, virali i fungine), contatto con sostanze urticanti, il vento, un’allergia, un trauma, ecc. Il termine “occhio rosso”, infatti, definisce un insieme eterogeneo di malattie oculari, sebbene il più delle volte si tratti di disturbi relativamente benigni. È chiaro che riconoscere le diverse cause è fondamentale per curare gli occhi in modo corretto.

Sindrome di Beckwith Wiedemann

Sindrome di Beckwith Wiedemann

È una malattia genetica da iperaccrescimento, che può essere caratterizzata da gigantismo (nella seconda metà della gravidanza e nei primissimi anni di vita, mentre da adulto l’altezza rientra nei limiti della norma), macroglossia (ingrossamento della lingua) e difetti della parete addominale come la protrusione dell’intestino al di fuori dell’ombelico, l’onfalocele e l’ernia ombelicale. Lo sviluppo intellettivo di regola è normale, sebbene siano noti pazienti con ritardo mentale.

Oligozoospermia

Oligozoospermia

Si tratta di una condizione caratterizzata da una concentrazione ridotta degli spermatozoi nel liquido seminale ed è associata ad un aumento del rischio di infertilità. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha stabilito come valore di riferimento una produzione inferiore a 20 milioni di spermatozoi per ogni ml di seme eiaculato.

Linfoistiocitosi emofagocitica familiare

 

Linfoistiocitosi emofagocitica familiare

La linfoistiocitosi emofagocitica familiare è una malattia che coinvolge le cellule del sistema immunitario ed è caratterizzata dall’eccessiva proliferazione e infiltrazione di alcune cellule iperattive del sistema immunitario (macrofagi e linfociti T). La sindrome insorge solitamente nei primi mesi di vita in seguito ad un’infezione virale e colpisce circa 1 su 50 mila bambini.

Dolore anale

Dolore anale

Il dolore anale, ovvero nell’ano, attorno all’ano o al retto, è disturbo piuttosto comune e spesso motivo di preoccupazione. Talvolta, può essere accompagnato anche da sanguinamento rettale, ma nella maggior parte dei casi tale sintomo non è provocato da un problema serio come un cancro all’ano.

Ipotiroidismo subclinico

Ipotiroidismo subclinico

È una forma lieve di ipotiroidismo, una condizione patologica caratterizzata da una ridotta funzionalità della tiroide, la ghiandola endocrina responsabile della produzione degli ormoni tiroidei (FT3 e FT4). Nell’ipotiroidismo subclinico gli ormoni tiroidei sono ancora nella norma e l’unica spia è un moderato aumento del TSH, l’ormone ipofisario che stimola la tiroide.