Parto record a Benevento, nati 6 gemelli

di Redazione 0

La nascita di un bambino è sempre un lieto evento che riempe di felicità chiunque ne sia direttamente ed indirettamente coinvolto. Dare alla luce un figlio, infatti, è l’inizio di una nuova vita ed un avvenimento emozionante. A volte,  però. accade che queste sensazioni si moltiplicano, proprio come è avvenuto dieci giorni fa circa a Benevento dove una mamma ha partorito ben 6 gemellini.

Un evento raro, che in Italia non succedeva dal 1996 all’ospedale fiorentino di Careggi, e  che è destinato a fare notizia. Il 10 Gennaio scorso, presso il reparto di Neonatologia dell’ Ospedale Rummo, a Benevento, una coppia di trentenni, entrambi residenti ad Atella, un paese in provincia di Caserta,  ha avuto due maschietti e quattro femminucce venute alla luce prematuramente, ma sane, come spesso succede nei parti plurigemellari.

Dopo il ricovero con urgenza per alcune patologie insorte durante l’ultimo periodo di gravidanza, come preeclampsia e gestosi, l’equipe di medici del Rummo ha deciso di praticare il taglio cesareo per far venire al mondo i 6 gemelli limitando le possibili complicazioni. Ben trenta persone, sotto la direzione di Gennaro Trezza, neo-primario del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ Ospedale di Benevento, hanno operato con la massima attenzione facendo nascere i piccoli gemelli alla ventiseiesima settimana di gestazione.

I neonati, Paolo, Maurizio, Francesca Pia, Angelica, Annachiara e Serena, questi i nomi scelti da i genitori, sono stati immediatamente ricoverati in terapia intensiva perchè nati prematuramente e con un peso dai 610 agli 800 grammi, inferiore alla norma.  Le condizioni di salute però sono buone e vengono costantemente monitorati dal dottor Luigi Orfeo e dallo sguardo amorevole dei genitori.

Questo straordinario evento, che ha scosso la mamma e il papà dei piccoli, ma anche il personale dell’ospedale e gli abitanti della zona, è stato accolto con un clima gioioso e di festa. Inoltre, per aiutare la numerosa famiglia ed il papà attualmente disoccupato, oltre alla famiglia, l’interà comunità ha dimostrato il suo aiuto offrendo alcuni doni e regalando ai piccoli alcune attrezzature come passeggini, culle e vestiti, ma anche qualche giocattolo da utilizzare nei primi mesi di vita. Una casa farmaceutica ha garantito alla coppia una fornitura completa di latte e pannolini ed il sindaco di Benevento ha mostrato il suo supporto offrendo ai genitori un soggiorno gratuto in un albergo della città per far stabilizzare le condizioni dei 6 gemelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>