Home » MEDICINA ESTETICA » Dermatologia » EuromelanomaDay 2015, visite gratuite 8 e 9 maggio

EuromelanomaDay 2015, visite gratuite 8 e 9 maggio

L’8 e il 9 maggio si celebra in tutta Italia l’EuromelanomaDay 2015, appuntamento importante per sensibilizzare tutti sul melanoma e sulla importanza di una corretta prevenzione. E in molti centri di Italia, in questi due giorni, sarà possibile sottoporsi a visite gratuite contro questo tumore della pelle, in forte crescita anche tra i bambini che in famiglia hanno casi di persone colpite da melanoma.

La SIDeMaST (Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse) attraverso l’EuromelanomaDay 2015 punta il dito contro alcuni comportamenti scorretti che mettono a rischio la salute della pelle delle persone. Il melanoma, infatti, è un tumore che colpisce l’epidermide ma che, se non preso e curato in tempo, può diventare davvero molto pericoloso.

UOMO GUARISCE DA MELANOMA METASTATICO CON IMMUNOTERAPIA

In Italia il melanoma è il terzo tumore più frequente sia nei maschi che nelle femmine: se negli uomini è soprattutto la schiena ad esserne colpita, nelle donne sono gli arti inferiori a forte rischio. Ma anche i bambini che hanno in famiglia qualcuno che è stato soggetto a questo tipo di tumore devono essere sorvegliati speciali. Il melanoma è legato a fattori genetici, fenotipici e ambientali: una non corretta esposizione ai raggi solari, per esempio, è tra le cause più frequenti che possono determinare questo tipo di tumore.

MELANOMA CON METASTASI, QUALE CURA?

Ecco perché l’EuromelanomaDay 2015 è l’occasione giusta per informare e sensibilizzare le persone sulle corrette abitudini da seguire per ridurre al minimo i rischi di essere colpiti da melanoma. Inoltre, visite gratuite da dermatologi e esperti potranno fornire ai pazienti informazioni utili sulla salute della loro pelle. Andate sul sito ufficiale dell’EuromelanomaDay 2015 per conoscere i centri che danno la possibilità di uno screening gratuito, nei giorni tra l’8 e il 9 maggio, scelti per portare avanti questa importante iniziativa.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento