Mall Walking, fare palestra nel centro commerciale

di Valentina Cervelli 0

Ogni luogo può essere buono per fare attività fisica: perché quindi non sfruttare anche un centro commerciale?È questa l’idea alla base del Mall Walking, la nuova moda di fitness che vede le persone allenarsi all’interno di questi grandi spazi adibiti allo shopping.

Allenarsi al fresco con semplicità

In fin dei conti le tratte da percorrere sono lunghe e sono differenti le possibilità di allenamento da applicare: ecco quindi che sempre più persone in questa estate molto calda e resa un po’ più difficile dalla pandemia di coronavirus, ben preparati con abiti sportivi, scarpe adatte e fitness tracker se ne sono andati al centro commerciale per fare della attività fisica.

Come il nome indica, fare Mall Walking corrisponde a eseguire lunghe camminate per la immensa metratura di questi ambienti, approfittando della temperatura non torrida tenuta al loro interno, lanciando qualche occhiata alle vetrine e ogni tanto acquistando qualcosa. Una marcia semplice da condurre nel pieno rispetto delle regole anticovid che può essere equiparata alle passeggiate che di solito si fanno in montagna, in spiaggia o al parco. O su un tapis roulant in palestra.

Questa tendenza è nata negli Stati Uniti ma ben presto è arrivata anche in Europa e si tratta essenzialmente di una camminata veloce seguendo alcune regole precise che la trainer Sara Donovan, ha illustrato nel suo libro “Mall Walking madness – Tutti pazzi per il Mall Walking”.

Come impostare l’allenamento del Mall Walking

Impostare l’allenamento tipico del Mall Walking non è difficile: infatti si inizia a camminare in un ambiente sicuro e climatizzato e si può scegliere di fare le scale per rinforzare le gambe. Regola vuole che non ci si debba fermare per i primi 30-40 minuti: solo dopo questo intervallo di tempo è consentito fermarsi a guardare le vetrine.  Un allenamento di tipo aerobico che consente di perdere almeno 250 calorie a sessione e che porta in linea generale a molti benefici per la circolazione e la linea a chi decide di eseguirlo.

In America ha spopolato, nonostante la necessità di mantenere le mascherine e lo stesso ha fatto in Italia dove sempre più persone, con le dovute precauzioni stanno facendo lo stesso, approfittando della possibilità, anche in questa calda estate di poter avere dei luoghi dove muoversi con facilità senza impazzire.

Qui in Europa sembra aver particolarmente attecchito come allenamento tra le over 40 che ne approfittano per unire l’utile al dilettevole: l’allenarsi e il comprare ciò di cui hanno bisogno, anche solo fosse la spesa classica giornaliera. Una idea niente male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>