Home » Endocrinologia » Finasteride vs crescita eccessiva di peli?

Finasteride vs crescita eccessiva di peli?

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno dottore, le vorrei gentilmente chiedere un suo parere riguardo ad un farmaco che mi è stato consigliato da un endocrinologo per i molti peli che ho sugli arti e a livello della barba. Mi ha consigliato di assumere finasteride per sei mesi e divedere come va perchè a suo parere avendo il testosterone a 4, molto viene convertito in dht causa dei miei peli. Ma personalmente mi sembra alquanto pericoloso visti i molti effetti collaterali. Cosa mi consiglierebbe?

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Finasteride contro crescita eccessiva di peli

 

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, mi sembra un pò un azzardo usare un farmaco epatotossico che abbassa i livelli di testosterone ed ha diversi effetti collaterali per ridurre la crescita dei peli in determinate zone.
A mio parere non c’è un buon rapporto rischio/ beneficio.
Potrebbe optare per trattamenti estetici quali luce pulsata per ridurre la crescita del pelo

Cordiali saluti

 

 

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

 

 

 

Per altri consulti visita la nostra pagina specifica: “Chiedi all’esperto: Consulti online su Medicinalive

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.