Home » Endocrinologia » Ipotiroidismo e aumento di peso

Ipotiroidismo e aumento di peso

Richiesta di Consulto Medico su ipotiroidismo ed aumento di peso

Gentili dottori, sono una ragazza di 28 anni alta 1.70m e attualmente peso 95 kg. Ci tengo a sottolineare che non sono mangiona, non mangio quasi mai pasta e pochissimo pane, giusto un secondo con contorno. Mi è stato diagnosticato a fine 2012 ipotiroidismo subclinico con evidenza ecografica di tiroidite di Hashimoto. Il problema è che io ho avuto dopo i 18 anni una tendenza ad ingrassare inspiegata, sono passata dai 58kg a 91kg nel 2012. Ho fatto delle analisi nel 2006-2007 con questi esiti: TSH —- 5.69 (0.27-4.20) / nel 2006 era di 4.13 FT3 —- 5.25 (3.10-6.80) / nel 2006 era 3.85 FT4 —- 15.23 (12.00-22.00) / nel 2006 era 15.42 TIREOGLOBULINA —- 10 (1.4-78.0) ANTI TIREOGLOBULINA —- 10 ANTICORPI ANTI-TPO….

……. ECO TIROIDE E COLLO: tutto nella norma, parenchima omogeneo. Dimensioni lobo DX: AP=11.9mm T=14.5mm; lobo SX: AP=11.7mm T=11.2mm In seguito a queste analisi, il mio medico di base ha convenuto che non avessi nulla e quindi non le ho più ripetute per anni ma io continuavo ad aumentare di peso anche se lentamente. Nel 2012 dopo 2 settimane di vacanza, mangiando un pasto completo 1 volta al dì, sono tornata a casa con 7kg in più ed è stato allora che mi sono recata da una endocrinologa e ho ripetuto le analisi, essendo sconvolta: Globuli bianchi —- 11.16 TSH —- 4.489 (0.55-4.78) FT3 —- 3.220 (2.3-4.2) FT4 —- 1.010 (0.89-1.76) ECO COLLO E TIROIDE: l’ecostruttura appare finemente disomogenea in assenza di definite nodularità solide o liquide. Dimensioni lobo DX:13*12mm; lobo SX: 14*13mm La dottoressa ha convenuto che si trattasse di ipotiroidismo subclinico con evidenza ecografica di tiroidite di Hashimoto e mi ha prescritto Eutirox 75 ½ cpr al dì per 15gg e poi 1cpr intera. Al controllo : Globuli bianchi rientrati nella norma TSH —- 0.945 (0.55-4.78) FT4 —- 1.550 (0.89-1.76) Ho iniziato a seguire una dieta molto restrittiva, di circa 1000kcal e ho fatto tantissima palestra, corsa, cavitazione, mesoterapia e massaggi e chi più ne ha più ne metta. La dottoressa si meravigliava sempre di come perdessi peso lentamente, dandomi diete sempre più restrittive…in un anno di sacrifici ho perso circa 15kg e avrei dovuto perderne molti di più per tutto ciò che ho fatto. Dalla bioimpedenziometria avevo un buon metabolismo e con tutto lo sport che facevo e con tutta la dieta, niente…era una sudata scendere anche solo 1kg…dai 91kg ero arrivata a 75kg. Ho concluso il percorso e ho ripreso gli studi, limitando l’attività fisica purtroppo ma mantenendo sempre una dieta anche tutt’oggi. Niente, sono 95kg e non riesco a buttarne più giù. Sono andata da altri endocrinologi ma non sanno dirmi il perché, si limitano a darmi diete prestampate. Ultime analisi 2014 (perché gli altri endocrinologi non hanno voluto farmele ripetere) TSH —- 1.275 (0.55-4.78) FT3 —- 2.780 (2.3-4.2) FT4 —- 1.430 (0.89-1.76) Mi è stato confermato il dosaggio. Ora vi chiedo: ma il dosaggio dell’Eutirox a vostro parere è corretto per il mio peso? Perché non riesco a scendere più anche mangiando pochissimo? E’ possibile che il mio corpo non risponda bene alla terapia? Chiunque conosco che ha iniziato a prendere questo farmaco, è sceso di peso subito…che problema ho io? Inoltre soffro di costipazione, dopo i 25 anni ho avuto improvvisa acne dietro la schiena anche se non molto marcata (ma ho ciclo regolarissimo), capelli fragilissimi, stanchezza e difficoltà a concentrarmi. Sto studiando medicina dopo una laurea in farmacia e sinceramente voglio andare a fondo e capire cosa ho. Grazie per la pazienza.

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Aumento ponderale continuo – ipotiroidismo ed aumento di peso

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

Salve, il suo è un ipotiroidismo subclinico legato al peso; chi è sovrappeso tende ad avere tsh alto perchè il corpo va in sofferenza metabolica; di per sè non era nemmeno necessaria terapia con levotiroxina ma ora che la prende a questo punto può continuare la terapia; il dosaggio è corretto e il sovrappeso n+ i sintomi sono legati a questa condizione; piuttosto potrebbe avere resistenza insulinica che è molto frequente nelle persone con storia di sovrappeso e ciò porta reali problemi di dimagrimento; dovrebbe effettuare una curva da carico e dosare la glicemia e l’insulinemia seriata; inoltre forse le diete che fa non sono corrette oppure semplicemente è così stressata da far alzare il cortisolo e non perdere peso; cambi dieta e faccia attività fisica e completi l’iter diagnostico Salve, il suo è un ipotiroidismo subclinico legato al peso; chi è sovrappeso tende ad avere tsh alto perchè il corpo va in sofferenza metabolica; di per sè non era nemmeno necessaria terapia con levotiroxina ma ora che la prende a questo punto può continuare la terapia; il dosaggio è corretto e il sovrappeso n+ i sintomi sono legati a questa condizione; piuttosto potrebbe avere resistenza insulinica che è molto frequente nelle persone con storia di sovrappeso e ciò porta reali problemi di dimagrimento; dovrebbe effettuare una curva da carico e dosare la glicemia e l’insulinemia seriata; inoltre forse le diete che fa non sono corrette oppure semplicemente è così stressata da far alzare il cortisolo e non perdere peso; cambi dieta e faccia attività fisica e completi l’iter diagnostico.

Cordiali saluti

 

Leggi anche:

 

Ipotiroidismo, eutirox, diabete e perdita di peso, che fare?

Dosaggio eutirox, se il TSH è alto

Problemi alla tiroide e aumento di peso, quando sono collegati

Ipotiroidismo subclinico

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento