Home » Guida ai Farmaci » Pillole per dimagrire: la fendimetrazina può uccidere

Pillole per dimagrire: la fendimetrazina può uccidere

Non esistono pillole dimagranti miracolose, che agiscano senza un regime alimentare ipocalorico correlato ad un minimo di attività motoria: i farmaci per dimagrire possono essere un coadiuvante, un supporto importante, ma non decisivo. E’ il caso degli anoressizzanti, che però vanno utilizzati sotto rigoroso controllo medico. La fendimetrazina è una molecola di questo tipo,  che negli anni è stata ampliamente utilizzata. In realtà era prescrivibile solo a pazienti obesi, ma di fatto veniva utilizzata anche da persone che avevano solo qualche chilo di troppo, anche e soprattutto all’interno di preparati galenici in farmacia, regolarmente prescritti da medici (non sempre specialistici).

Nel corso del tempo sono morte tre persone in cura con la fendimetrazina e come ormai saprete nei giorni scorsi la procura di Roma ha aperto un fascicolo per capire chi, come e quando avesse prescritto il farmaco all’ultima vittima, deceduta lo scorso 9 settembre. Non solo: quello che si vuole accertare è anche l’applicazione della legge che ne vieta la commercializzazione, emanata con decreto il 2 Agosto del 2011, quando la molecola è stata inserita tra gli stupefacenti. La responsabilità dei medici prescrittori nei singoli casi è tutta da chiarire, ma anche i pazienti devono cominciare ad aprire gli occhi, quando si tratta di farmaci la cui pericolosità è accertata. Cerchiamo di comprendere meglio.

Cos’è la fendimetrazina e perché aiuta a dimagrire

La fendimetrazina è considerata dimagrante perché agisce come anoressizzante, ovvero, agendo sui recettori nervosi della fame, è in grado di tenere sotto controllo l’appetito. Fino a qualche anno fa in Italia (1999) era venduta come prodotto farmacologico (Plegine ad esempio): poi il divieto e l’autorizzazione a preparati magistrali nelle farmacie. Da Agosto neppure più questi. La molecola è stata inserita nella tabella degli stupefacenti. Di fatto il suo uso era da considerale occasionale, non prolungato nel tempo (al massimo per tre mesi consecutivi) perché provoca assuefazione e crisi d’astinenza in caso di mancanza della sostanza.

Effetti collaterali della fendimetrazina

Tra i suoi effetti collaterali tutti quelli tipici delle anfetamine: oltre la dipendenza, stati di iper eccitazione, ansia incontrollata, nervosismo, tachicardia o aritmia cardiaca, palpitazione, pressione alta, fino a stati di psicosi veri e propri. Alla sospensione dell’assunzione del medicinale, l’appetito torna intenso, provocando spesso il recupero immediato dei chili persi. Tutti effetti che aumentano di intensità in caso di utilizzo di altri farmaci o sostanze stimolanti come l’alcool o il caffè.

Controindicazioni della fendimetrazina

La fendimetrazina è decisamente sconsigliata a chi soffre di ipertensione, è affetto da patologie cardiovascolari, diabete, ipertiroidismo, insufficienza renale, oltre che depressione e stati psicotici (va evitata la somministrazione contemporanea con antidepressivi). Il rischio è la morte come hanno dimostrato alcuni casi. Dunque il nostro consiglio è di evitare di acquistare al mercato nero o siti internet non autorizzati preparati e farmaci contenenti questo principio attivo. La vita è preziosa.

Leggi anche:

Pillole dimagranti, arriva il Meratol

Slim Ball. Pillole dimagranti o farmaci pericolosi

4 commenti su “Pillole per dimagrire: la fendimetrazina può uccidere”

  1. che sciocchezze… Una mia conoscente ha preso un prodotto simile per la perdita di peso. Grazie a Dio e ancora viva,,, con un bel aspetto…

    Rispondi
  2. che sciocchezze… Una mia conoscente ha preso un prodotto simile per la perdita di peso. Grazie a Dio e ancora viva,,, con un bel aspetto…
    Non lo so se fa parte della stessa categoria ma phentermine li ha cambiato la vita. Credo che ci sono ancora delle farmacie oneste che hanno prodotti validi. Chi ha bisogno di provare andate sul sito pharmacy4-eu

    Rispondi
  3. che sciocchezze… Una mia conoscente ha preso un prodotto simile per la perdita di peso. Grazie a Dio e ancora viva,,, con un bel aspetto…
    Non lo so se fa parte della stessa categoria ma phentermine li ha cambiato la vita. Credo che ci sono ancora delle farmacie oneste che hanno prodotti validi. Chi ha bisogno di provare cercate su google pharmacy4-eu

    Rispondi
  4. salve
    ogni giorno la sibutramina oppure la phentermina (fendimetrazina ) e’ disponibile in vendita libre online.. lo trovate sul sito Allgenericmedsnet
    Vorrei dire anche questo: negli anni ho provato una varietà di integratori per dimagrire e nessuno di questi ha mai dato risultati impressionanti come quelli della sibutramina. La differenza è veramente colossale, con la sibutramina dosaggio 15 sono dimagrita 6 chilli nel primo mese.. Ora mi sento alla grande e senza effetto yo-yo! I risultati parlano da soli.
    in bocca al lupo !

    Rispondi

Lascia un commento