Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Cardiologia » Impiantato primo pacemaker wireless che parla con il medico via web

Impiantato primo pacemaker wireless che parla con il medico via web

La tecnologia applicata alla medicina non frena la sua corsa verso il miglioramento delle prestazioni offerte al paziente, con l’intento di rendere meno disagevoli le malattie e i disturbi più invasivi, e garantire a tutti la possibilità di continuare ad avere una vita normale.
A questo proposito una grande novità è il pacemaker wireless, installato per la prima volta negli Stati Uniti, da sempre all’avanguardia in questo campo. Il dispositivo permetterà una rapida trasmissione dei dati in tempo reale del paziente cardiopatico al medico in ospedale, che effettuerà in tal modo un monitoraggio a distanza e starà sempre in guardia su eventuali anomalie, malfunzionamenti e allarmi, e potrà ovviamente rispondere tempestivamente e risolvere il problema prima che sia troppo tardi.
Il pacemaker wireless ha appena ricevuto il via libera dell’organo regolatorio statunitense, la Food and Drug Administration (Fda).

Lascia un commento