Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Legislazione » Creme solari: no dell’Unione Europea a etichette schermo totale

Creme solari: no dell’Unione Europea a etichette schermo totale

Ulteriori cambiamenti in vista per le norme sulle etichette dei prodotti solari.
Dopo l’eliminazione dei numeri a favore delle fasce, stavolta è il turno della dicitura “schermo totale” di abbandonare il campo.

L’Unione Europea ha decretato la fine dell’era delle pubblicità ingannevoli sulle etichette delle creme protettive: nessun prodotto può essere definito a schermo totale o a protezione 100%, in quanto non può esistere nessun mantello magico che protegga completamente l’epidermide dai rischi di un’esposizione prolungata ai raggi Uva.
Basta dunque a formule sensazionali ed ingannevoli sui prodotti solari.
Da quest’estate, per l’entrata in vigore dei provvedimenti dell’Unione varati nel 2006, troveremo sui solari più verità e meno prese in giro, perchè contro le scottature e i tumori della pelle non esiste alcuna pozione miracolosa e nessuno schermo totale.
[via]

Lascia un commento