Medici no-vax: burocrazia alla base della non radiazione

Quello dei medici no-vax è un tema tra i più scottanti tra quelli che riguardano la campagna vaccinale e la lotta contro la pandemia di coronavirus: non di rado sanitari privi d’immunizzazione sono stati causa di focolai negli scorsi mesi. L’Ordine dei medici vorrebbe intervenire con la radiazione dall’Albo professionale ma non può per via di problemi burocratici.

Visita fiscale, nuove regole assenza 2017

Il 2017 vedrà l’esordio delle nuove regole relative all’assenza riscontrata in caso di visita fiscale. Scopriamo insieme cosa cambia rispetto al passato, quali saranno le giustificazioni accettate e ciò che non sarà più ammesso.

Responsabilità medica, arriva primo sì

Responsabilità medica, arriva il primo sì dalla Commissione Sanità del Senato. L’annuncio è stato dato direttamente dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Prima di essere approvato definitivamente, quello conosciuto come ddl Gelli dovrà passare sotto l’esame dei senatori prima del ritorno a Montecitorio.

Obiezione di coscienza ed aborto

Obiezione di coscienza ed aborto: come deve la prima applicarsi sul secondo? Vi sono dei limiti ben precisi che devono essere rispettati per non mettere a repentaglio la vita dei pazienti. E sono segnati con semplicità e chiarezza dalla stessa legge 194 nella parte relativa all’interruzione di gravidanza.

Legge 104 anche per i conviventi

La legge 104 è valida anche per i conviventi delle persone disabili. La Consulta ha fatto finalmente chiarezza sul ruolo di quei caregiver di persone affette da disabilità che pur prendendosi cura dei propri cari fino a questo momento non potevano contare sul sostegno offerto da questa norma.

Brexit, come rischia di cambiare la sanità

La Gran Bretagna, seppure con poco scarto, ha votato per l’uscita dalla’Unione Europea: brexit è stato. Ma come rischia di cambiare la sanità per i cittadini europei che vivono in Inghilterra e per gli inglesi che hanno residenza in Europa?

Disabilità, legge 104 e ferie

La Legge 104 prevede la possibilità di usufruire di alcune ore di permesso lavorativo per prendersi cura di un parente affetto da disabilità o per se stessi se disabili. Cosa succede se la fruizione delle ore avviene durante il periodo delle ferie programmate o in caso di fermo produttivo?

Consenso informato paziente, a che serve e perché è importante

E’ necessario comprendere cosa sia il consenso informato del paziente, a che serve e perché è importante. In Italia l’approccio a questo particolare documento è differente rispetto ad altre parti del mondo dove in alcuni casi si trova regolare le decisioni da prendere sulla salute nel momento in cui il paziente ha impedimenti nel farlo.

Aborto, Europa: non obiettori discriminati

Anche l’Europa si è resa conto della difficile situazione in Italia relativa all’aborto ed ai non obiettori. Quest’ultimi, secondo la corte di Strasburgo, vengono sempre di più discriminati in una società che predilige la credenza religiosa all’effettiva fruizione di un servizio.

Farmaci di fascia C restano in farmacia

I farmaci di fascia C continueranno ad essere venduti in farmacia. La liberalizzazione di questi medicinali non si riesce proprio ad ottenere. A dare notizia del “nulla di fatto” ci ha pensato direttamente il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Assegno di cura, cosa è e come funziona

Chi ha in casa una persona malata non autosufficiente per far fronte all’assistenza del proprio congiunto può richiedere alla propria Regione di competenza, se previsto, l’assegno di cura. Vediamo cosa è e come funziona.

Certificato medico inerente l’attività sportiva, cosa cambia

Novità in merito al certificato medico inerente le attività sportive non agonistiche. Dopo un periodo di limbo nel quale non si conoscevano i cambiamenti eseguiti, ora grazie alla firma delle nuove regole da parte del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il quadro si è fatto chiaro. Vediamo cosa cambia.