Tumore seno, mastectomia contro rischio recidiva

di Redazione 0

Rischio di recidiva più alto per le donne malate di tumore al seno che non si sono sottoposte a mastectomia. E’ questo il risultato di uno studio condotto da una nuova ricerca presentata al 35esimo Congresso Estro (Società Europea di Radioterapia Oncologica) a Torino.

Le donne sotto i 45 anni che hanno avuto a che fare con tumore della mammella non linfonodale e che non sono state sottoposte a mastectomia evidenziano percentuali più alte di essere nuovamente colpite dalla malattia. E non solo, perché da quanto evidenziato dallo studio in oggetto, anche la recidiva locale raddoppia il rischio di sviluppare metastasi a distanza ed aumenta sensibilmente il rischio di morte. Lo stesso non si può dire per le donne che hanno superato i 45 anni di età e per le quali invece non si è notato alcun tipo di correlazione tra le due varianti.

La mastectomia però si rivela ad oggi il migliore strumento per combattere il rischio di ricadere nel tumore alla mammella per le donne che ne sono già state colpite anche se la maggior parte, come affermato dai ricercatori danesi che hanno condotto lo studio, tende a sposare l’approccio conservativo che non prevede però l’asportazione chirurgica della mammella. E’ la ricercatrice dell’ospedale universitario di Aarhus, in Danimarca, Tinne Laurberg, che ha coordinato la preziosa ricerca, ad sottolineare questo dato:

Le pazienti giovani con tumore al seno in fase iniziale affrontano una difficile scelta tra la mastectomia e l’approccio conservativo: questo perché non è stato messo sufficientemente in evidenza il fatto che la recidiva locale nel posto dove si è presentato il tumore in fase iniziale può esporre a un rischio maggiore di disseminazione ed a un conseguente rischio aumentato di morte

Insomma l’asportazione del seno può salvare dal rischio di recidiva anche se, al contempo, rappresenta uno scoglio psicologico duro da superare per le donne costrette a sottoporvici.

Ti potrebbe interessare anche:

LINFONODO INGROSSATO DOPO MASTECTOMIA, ONCOLOGO RISPONDE

CARCINOMA MAMMARIO INFILTRANTE E CURA DOPO MASTECTOMIA

Photo Credits | Pradit.Ph / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>