Influenza suina: i vaccini approvati dall’Europa

di Redazione 4

L’Agenzia del Farmaco europea, Emea, ha reso noto che i vaccini approvati nella comunità europea per combattere il virus A H1N1, quello dell’influenza suina, sono tre: Focetria della Novartis, Pandemrix della GloxoSmithKline e Celvapan della Baxter.

Non ci sono grosse differenze tra i tre tipi, se non il dosaggio. All’inizio per tutti erano consigliate due inoculazioni, a distanza di 3 settimane l’una dall’altra. Successivamente sono stati aggiunti degli “adiuvanti“, cioè delle sostanze che potenziano l’effetto, per quanto riguarda Focetria e Pandemrix. In questo modo d’ora in avanti per queste due tipologie basterà una sola inoculazione. In ogni caso sarà ogni singola nazione a decidere quante dosi saranno sufficienti per ogni farmaco, e l’Italia ha approvato una sola inoculazione.

L’Emea ricorda che nessuno è efficace al 100%, ma solo Novartis ha reso nota la percentuale di successo del suo vaccino, che si attesta al 70%. Sconsigliato il vaccino sotto i 6 mesi d’età, mentre la fascia d’età considerata più a rischio, e dunque quella che più di altre dovrebbe essere vaccinata, è quella tra i 18 ed i 60 anni di età.

Non sono noti effetti collaterali gravi, ma per Focetria e Pandemrix si prevedono solo mal di testa, dolori muscolari e alle articolazioni, febbre e stanchezza, mentre per Celvapan si segnalano rinofaringite, cefalea, capogiri, vertigini e dolore faringolaringeo, seppur tutti di breve durata.

[Fonte: La Stampa]

Commenti (4)

  1. Ho fatto il vaccino dell’influenza A essendo un soggetto a rischio, non ho avuto nessun effetto collaterale, bisogna smettere di fare allarmismo. Ho preferito fare ilvaccino piuttosto di rischiare polmoniti.

  2. In quanto soggetto a rischio, ha fatto benissimo a fare il vaccino, visto che era molto più probabile qualche complicazione data la sua condizione. Ma d’altra parte, se lei non ha avuto alcun effetto collaterale, questo non significa che non ce ne siano. Dipende dai soggetti, dalla sensibilità alle componenti, e non si può negare che ci siano stati casi di problemi, anche gravi.

  3. Buongiorno; io mi sono vaccinato perchè trapiantato di reni , anche se ero molto contrario per la pubblicità cattiva che era stata fatta sul vaccino.
    l’ho fatto il 26\11\2009,mi sprebbe dire i sintomi di un eventuale effetto collaterale dopo quanti giorni si possono verificare?Dimenticavo dovro fare il richiamo il 22\12\2009

  4. di preciso non saprei dirglielo, ma dovrebbero accadere più o meno come con tutti gli altri medicinali, entro 24-48 ore. Visto che è passata una settimana, direi che non dovrebbe più soffrirne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>