Home » MEDICINA TRADIZIONALE » Virologia » Herpes zoster, il vaccino è sicuro ed efficace

Herpes zoster, il vaccino è sicuro ed efficace

Il vaccino contro l’herpes zoster? Sicuro ed efficace. E’ questo il risultato di un nuovo studio pubblicato sulla rivista di settore Journal of Internal Medicine e condotto dai ricercatori del Kaiser Permanente del Southern California Department of Research and Evaluation di Pasadena. Una scoperta molto importante, specialmente per ciò che riguarda gli Stati Uniti dove la patologia può essere considerata quasi endemica.

In particolare, a fomentare l’entusiasmo degli scienziati che da tempo lavoravano per rendere il vaccino zoster (viene così definito in ambito medico, N.d.R.) sicuro, è stato il verificare l’assenza di gravi reazioni allergiche e conseguenze dopo la somministrazione della sostanza antivirale per via intramuscolare.  Se si unisce questo fattore alla comprovata efficacia del vaccino nella prevenzione di questa particolare infezione, appare comprensibile l’estrema soddisfazione di chi ha lavorato degli anni per dare vita a questo risultato.

Lo studio è stato condotto su circa 193mila adulti e nasce all’interno del progetto Vaccine Safety Datalink (VSD), nato per iniziativa d’istituzioni come il Kaiser Permanente stesso ed i Centers for Disease Control and Prevention degli Stati Uniti, enti scientifici preposti allo studio di virus e batteri. La ricerca ha studiato gli effetti collaterali del vaccino zoster in un arco di tempo compreso tra 1° gennaio del 2007 e il 31°dicembre 2008, su un gruppo di volontari di età superiore ai 50 anni.

Le analisi condotte hanno mostrato un aumento di reazioni topiche localizzate strettamente nelle aree di inoculazione del vaccino e solo nel corso della settimana successiva alla somministrazione dello stesso. I ricercatori hanno potuto altresì verificare che, a vaccinazione effettuata, non sono state sviluppate reazioni pericolose come meningite, encefalite ed encefalopatie, ed ancora malattie cardiovascolari o cerebrovascolari. Nessuna manifestazione inoltre, di casi di paralisi di Bell, un particolare tipo di paresi relativa al nervo facciale.

Commenta il coordinatore della ricerca Fu Hung Tseng, ricercatore presso il Kaiser Permanente del Southern California Department of Research and Evaluation di Pasadena:

E’ bello sapere che non c’è alcuna reazione avversa grave al vaccino zoster. Lo studio è rassicurante per tutta la popolazione, il vaccino è sicuro.

L’herpes zoster, comunemente noto come “Fuoco di S. Antonio” è una malattia virale della stessa famiglia della varicella, particolarmente manifesta nelle persone anziane, che nei casi più gravi può apportare danni al sistema nervoso.

Photo Credit | Thinkstock

Articoli Correlati:

Herpes Zoster, la scheda

Zovirax (aciclovir)

Fonte: Journal of Internal Medicine

Lascia un commento