5 sintomi tipici della dipendenza dal gioco d’azzardo

di Redazione 0

La dipendenza dal gioco d’azzardo è una malattia in crescita in Italia: si stima che siano circa 800mila le persone colpite e il numero è purtroppo destinato a aumentare. L’allarme è stato lanciato e non a caso il Ministro della Salute ha deciso di inserire la dipendenza dal gioco nei Lea, ovvero nei livelli essenziali di assistenza. Ci sono dei sintomi che possano fare scattare il campanellino d’allarme e fare capire che una persona è diventata dipendente dal gioco?

Vediamo i 5 sintomi più comuni della dipendenza dal gioco d’azzardo facendo una piccola premessa, ben spiegata dal dottor Michele Sforza, Direttore presso la Casa di Cura Le Betulle del Centro CESTEP (Centro per lo studio e la terapia delle psicopatologie):

Si parla di dipendenze patologiche quando una persona non solo ha bisogno di sostanze o comportamenti gratificanti, ma quando questi diventano non più controllabili.

1. Irritabilità

L’irrequietezza e l’irritabilità sono due stati d’animo fortemente presenti in coloro che giocano e che del gioco sono dipendenti. E’ ovvio che da soli questi sintomi non bastino a denotare un soggetto dipendente dal gioco, ma sono sicuramente aspetti da non sottovalutare.

2. Ostinazione

L’ostinazione nel continuare a giocare, soprattutto dopo avere perso, è tra i sintomi che devono fare pensare a una dipendenza dal gioco. Si rincorrono le perdite insomma e non si fa che aumentare i debiti.

3. Perdita di controllo

La perdita di controllo è uno dei sintomi più comuni: se una persona si è resa protagonista di piccoli furti, soprattutto tra le mura domestiche, per finanziare il gioco d’azzardo allora deve scattare l’allarme.

4. Fissazione

Quando il gioco diventa una fissazione, quando una persona pianifica la sua giornata contemplando la puntatina alla slot machine, quando il pensiero del gioco si fa sempre più frequente: sono tutti sintomi tipici della dipendenza dal gioco d’azzardo.

FARMACI PER IL PARKINSON ISTIGANO AL GIOCO D’AZZARDO

5. Falsità

Chi è malato di gioco d’azzardo tende spesso a mentire ad amici e familiari per coprire le sue magagne e per sminuire la sua dipendenza.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>