Adelfio Elio Cardinale: il nuovo sottosegretario alla salute del governo Monti

di Cinzia Iannaccio 9

Giurerà in giornata a Palazzo Chigi il professor Adelfio Elio Cardinale, il nuovo sottosegretario alla salute del Governo Monti. Anche in questo caso si tratta di un tecnico, come promesso: Cardinale ha presieduto la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Palermo già dal 2001, dal 2008 è vice-presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, presiede inoltre la commissione regionale sanitaria per il rischio clinico in Sicilia. Dal 2009 è anche presidente del Cerisdi (Centro Ricerche e Studi Direzionali) . E’ nato a Palermo il 29 Novembre del 1940. E’ sposato con il magistrato Annamaria Palma (attuale capo di Gabinetto del presidente del Senato renato Schifani) ed ha un figlio.

La sua carriera medica è ricca di onoreficenze e successi. E’ stato allievo e prezioso sucessore di Pietro Cignolini eminente radiologo e scienziato conosciuto in tutto il mondo, vice-Presidente nazionale della “Conferenza Permanente dei Presidi delle Facoltà mediche” delle Università italiane, Presidente nazionale della SIRM-Società Italiana di Radiologia Medica dal 1996-2000, pro-Rettore dell’Università di Palermo, dal 1991 al 1994 dove ha anche insegnato lungamente radiologia; Direttore dell’Istituto di Radiologia “Pietro Cignolini” dell’Università di Palermo e della Scuola di Specializzazione di Radiologia Medica e Radioterapia Oncologica, dal 1992 al 2001. E’ stato anche uneccellente studente, di quelli che bruciano le tappe: si è laureato nel 1965 e specializzato nel ’67  accedendo direttamente al secondo anno per meriti curricolari! In ambedue i casi ha vinto dei premi speciali per le tesi e sin dal 1969 è stato Libero Docente di Medicina Nucleare, con particolare deroga per l’accesso alla docenza avvenuta con decreto dell’allora Ministro della Pubblica Istruzione per riconosciuti e preclari meriti scientifici.

Insomma un super genio studioso, un cervello che non è fuggito all’estero, ma che soprattutto dal resto del mondo ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti per meriti scientifici, come la Laurea “Honoris Causa” in Medicina e Chirurgia da parte dell’Università di Bucarest (Romania), per “altissimi meriti scientifici e per avere promosso in Europa e in campo internazionale la cultura biomedica e sanitaria”; ma il professor Adelfio Elio Cardinale è anche socio onorario di numerose società scientifiche di radiologia internazionali ed Emerito di quella italiana. E’ socio della “New York Academy of Sciences”, ha ricevuto l’International Cultural Diploma of Honor dell’ “American Biographical Institute” e numerosi attestatii dall’ “International who’s who of Intellectuals”, Cambridge, England, tanto per citarne solo alcuni. E’ anche un uomo di cultura che si è profondamente impegnato nel diffondere i valori e le bellezze della sua terra, la Sicilia, nel mondo, cosa che fa anche ed attraverso il CERISDI. In bocca al lupo al nuovo sottosegretario che avrà insieme al Ministro Renato Balduzzi un gran da fare per salvare la sanità italiana. Auguri doppi, anzi, per il suo giuramento di oggi ed anche per il compleanno: curiosa coincidenza.

[Fonte e foto: CERISDI]

Commenti (9)

  1. Ho scritto piu’ volte al barone Adelfio Elio Cardinale che, in passato, e penso anche di recente
    si scagliava cosi’ veementemente contro suoi illustri colleghi impegnati nella cura del cancro
    con metodi di cura alternativi. I suoi attacchi anche a vari medici e premi nobel schierati in difesa di dottori tra cui : Krebs, Bonifacio, Vieri, erano, a dir poco, stomachevoli.
    Certo, il barone Cardinale con la sua Radioterapia quante vite ha salvato o quante ne ha fatto morire atrocemente in OSSEQUIO la vile denaro?
    Scelta da parte del Premier Monti molto DISCUTIBILE, ma in linea con gentarella falsamente
    progressista interessata a fare soldi, contro i poveri malati di cancro!
    Adelfio Elio Cardinale è da BOCCIARE in toto se si ha a cuore la difesa degli inerti MALATI!!!

  2. La critica/attacco che rivolgevo al Preside di Medicina è documentatissima ed è la risposta
    seria ed intelligente ad un articolo che comparve nel 1998 sul corsera dove il SUPERPROFESSORE, maltrattava si’, suoi autorevoli colleghi scienziati
    e perfino nobel della medicina che spesso si erano schierati a favore degli ONESTI ricercatori, come lo era il mio carissimo amico dott. Aldo Vieri e che,tutti insieme, hanno dato
    un NOTEVOLE contributo alla risoluzione del problema cancro, creando problemi ai baroni della medicina legati alle lobbies Farmaceutiche,
    o come nel caso di Adelfio Elio Cardinale, dissapori su metodi di cura alternativi al suo
    metodo RADIOTERAPICO di cui ne è un fiero portavoce,a prescindere dai risultati TERAPEUTICI, dimenticando il banale concetto di SCIENZA E COSCIENZA, come ogni buon medico dovrebbe sapere. Inoltre con quella frase conclusiva, sempre nel summenzionato articolo DENIGRATORIO, il solito Barone Adelfio Elio Cardinale, caratterialmente PRESUNTUOSISSIMO,offendeva una intera comunita’ di SAPERE E SCIENZA, concludendo che nemmeno gli dei possono nulla di fronte alla STUPIDITA’!!!
    Codice DEONTOLOGICO???
    Questa risposta l’ho fatta spesso con coraggio e DIGNITA’ al neo sottosegretario che mi onoro,
    quale libero cittadino e ACCULTURATO,di Bocciare e senza appello, fino a quando il neo-potente non fa marcia indietro e sia almeno RISPETTOSO verso suoi colleghi SCIENZIATI
    seri da cui apprendere la SERIETA’ morale e professionale.
    Censurate pure che io mi ripetero’ SEMPRE, IN OGNI LUOGO E IN OGNI MOMENTO!!!

  3. La critica/attacco che rivolgevo al Preside di Medicina è documentatissima ed è la risposta
    seria ed intelligente ad un articolo che comparve nel 1998 sul corsera dove il SUPERPROFESSORE, maltrattava si’, suoi autorevoli colleghi scienziati
    e perfino nobel della medicina che spesso si erano schierati a favore degli ONESTI ricercatori, come lo era il mio carissimo amico dott. Aldo Vieri e che,tutti insieme, hanno dato
    un NOTEVOLE contributo alla risoluzione del problema cancro, creando problemi ai baroni della medicina legati alle lobbies Farmaceutiche,
    o come nel caso di Adelfio Elio Cardinale, dissapori su metodi di cura alternativi al suo
    metodo RADIOTERAPICO di cui ne è un fiero portavoce,a prescindere dai risultati TERAPEUTICI, dimenticando il banale concetto di SCIENZA E COSCIENZA, come ogni buon medico dovrebbe sapere. Inoltre con quella frase conclusiva, sempre nel summenzionato articolo DENIGRATORIO, il solito Barone Adelfio Elio Cardinale, caratterialmente PRESUNTUOSISSIMO,offendeva una intera comunita’ di SAPERE E SCIENZA, concludendo che nemmeno gli dei possono nulla di fronte alla STUPIDITA’!!!
    Codice DEONTOLOGICO???
    …………………………………………………………………………………………………………………….
    Questa risposta l’ho fatta spesso con coraggio e DIGNITA’ al neo sottosegretario che mi onoro,
    quale libero cittadino e ACCULTURATO,di Bocciare e senza appello, fino a quando il neo-potente non fa marcia indietro e sia almeno RISPETTOSO verso suoi colleghi SCIENZIATI
    seri da cui apprendere la SERIETA’ morale e professionale.
    Censurate pure che io mi ripetero’ SEMPRE, IN OGNI LUOGO E IN OGNI MOMENTO!!!

  4. @ Giuseppe Parascandolo:
    Caro Giuseppe, medicinalive non censura nulla, a meno che non ci siano scritte cose così gravi da scadere nel reato. Ed anche queste non sempre. Per noi è impossibile gestire tutti i commenti che arrivano ai ns post, quindi esiste un sistema che ne blocca alcuni secondo alcuni paramentri prestabiliti. Stavolta l’ho letto. E’ una tua opinione, non ci sono insulti parolacce o minacce, ma solo una sentita visione diversa delle cose, delle posizioni, che non riguarda solo il caso specifico, la persona, ma un tema molto più ampio che mi pare di capire è quello delle terapie alternative nei confronti dell’oncologia e soprattutto della chiusura culturale di certa classe medica……A presto. E speriamo bene in generale con questo nuovo governo e soprattutto per la sanità italiana che è in ginocchio. ….personalmente non riesco a comprendere come si possa permettere che il Santa Lucia di Roma arrivi a chiudere!!!! ;=)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>