Sanità, cosa cambia dopo i tagli

Cosa cambia nella Sanità dopo i nuovi tagli? Il Ministero della Salute ha in queste ore dato il via libera all’ennesima riorganizzazione di ospedali ed ambulatori per eliminare le spese superflue. La popolazione sarà soddisfatta?

Sanità, il portale Dovesalute per cercare gli ospedali

Una sorta di “Tripadvisor” che consente di trovare la struttura sanitaria più adatta a ciò di cui si ha bisogno. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha presentato oggi il motore di ricerca DoveSalute, al quale con il tempo verrà dato modo di registrare anche i voti dell’utente.

Sanità, sparisce la ricetta rossa?

Addio ricetta rossa? Per ora solo nelle Marche, dove è stato firmato un protocollo di intesa a riguardo. Un simile obiettivo sarà possibile raggiungerlo in tutto il paese informatizzando in maniera più netta il territorio? Possibile che scopriremo la risposta attraverso questo piccolo “esperimento”.

Metodo Stamina, no alla sperimentazione

Il no alla sperimentazione del metodo Stamina potrebbe essere molto vicino. E sebbene pensassimo inizialmente che con molta difficoltà si sarebbe giunti ad una soluzione “accettabile” per tutte le parti coinvolte, dobbiamo ammettere che ora le speranze di uno studio serio si stanno affievolendo dentro di noi.

Metodo Stamina: via libera dell’Aifa alla sperimentazione

E’ arrivato, dopo proteste e tanta attesa, il via libera ufficiale dell’Aifa e del Ministero della Salute in merito alla sperimentazione del metodo Stamina, il trapianto di staminali mesenchimali messo a punto dalla Stamina Fondation ed al centro di tante polemiche. Ora la parola passa alla politica.

Video Raul Bova vs Aids: preservativo e test HIV

E’ online il video istituzionale della campagna per la lotta all’AIDS 2012-2013 voluto dal Ministero della Salute che ha come protagonista e regista l’attore Raul Bova. In linea con l’obiettivo internazionale e con la Giornata Mondiale dell’AIDS 2012 che si celebra oggi, lo slogan dello spot televisivo (e radiofonico) è “la trasmissione sarà interrotta il più presto possibile”. Uniti contro l’Aids si vince. Lo spot è stato caratterizzato da un’insolito (non troppo) problema: per quello che è stato definito un errore tecnico, nella prima versione fornita e pubblicata, mancava la parola “preservativo“, il cui uso è al centro della campagna di sensibilizzazione e prevenzione.

Amianto (o asbesto) e rischi per la salute

L’amianto rappresenta un rischio molto importante per la salute, ormai è cosa nota, non solo in Italia, ma in tutta Europa. Un nuovo allarme a breve termine però sollecita interventi urgenti. Nella giornata di oggi infatti a Casale Monferrato (Alessandria), luogo particolarmente ferito dall’inquinamento da amianto, verrà presentato il 15° quaderno della salute, realizzato da un team di esperti e  tutto dedicato a questo minerale. E’ l’occasione per fare il punto sugli interventi di bonifica ancora necessari, e soprattutto di come e quando sviluppare programmi di controllo e prevenzione per tutte quelle persone che sono state lungamente a contatto con tale pericolosa sostanza. Ma vediamo nel dettaglio.

Protesi al seno Pip, sostituzione a carico del SSN

La questione delle protesi al seno Pip non si è ancora conclusa: lo sanno bene tutte le donne coinvolte che ora hanno vinto una nuova battaglia, seppur non ancora definitiva. Il Consiglio di Stato infatti ha affermato che il SSN dovrebbe farsi carico di tutti gli interventi di espianto (e reimpianto) a cui si devono sottoporre le donne che nel tempo hanno ricevuto protesi mammarie PIP (Poly Implant Prothese) ritenute altamente pericolose.

Mangiare bene e sano d’estate: decalogo

E…state OK con la salute. E’ il titolo di una nuova campagna informativa voluta dal Ministero della Salute rivolta al mangiare bene e sano e presentata in queste ore di caldo torrido per  affrontare la stagione estiva al meglio, in salute, grazie al rimedio naturale per eccellenza: l’alimentazione sana e corretta.  Da qui un opuscolo con su indicato un vero e proprio decalogo di cosa è giusto fare e cosa va invece evitato: consigli pratici da memorizzare e tenere sempre presenti, molti, anche nelle stagioni invernali sul mangiare bene e sano.

I migliori ospedali italiani: come scegliere il reparto in base alla patologia

I migliori ospedali d’Italia: come scegliere il reparto adatto alle proprie patologie?  Si può davvero scegliere l’assistenza sanitaria adeguata? Ora è possibile davvero, grazie ai dati raccolti dal Ministero della Salute e dall’Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari e regionali, nell’ambito del “Programma nazionale Esiti” ed anticipati dalla rivista Focus.

Carnevale: i consigli del Ministero della Salute per tutelare i bambini

A Carnevale si sa, ogni scherzo vale, ma non se in ballo c’è un rischio per la salute. L’attenzione in questo senso deve essere rivolta maggiormente ai bambini perché sono loro i maggiori fruitori di costumi carnevaleschi, maschere ed accessori di vario tipo che possono nascondere pericolose insidie. E’ per questo che il Ministero della Salute ha stilato una vera e propria guida con rischi e foto correlate. Costumi, gadget e maschere di Carnevale sono considerati a tutti gli effetti dei giocattoli e come tali sono soggetti alla normativa europea circa la sicurezza. Ecco allora cosa bisogna evitare e perché:

Protesi anca difettose: i fatti spiegati dall’esperto del Ministero della salute

Perché il problema delle protesi d’anca difettose della DePuy (Johnson & Johnson) in Italia è un allarme? E fino a che punto occorre preoccuparsi? Il caso (lo ricordiamo) era scattato circa una anno fa con il richiamo di alcuni pazienti impiantati con particolari protesi d’anca delle DePuy, quelle del modello ASR commercializzate nel mondo tra il 2003 ed il 2010, dopo segnalazione della società produttrice, come da legge. Poi tutto è tornato nel silenzio, fino a quando il professor Francesco Bizzarri medico ortopedico ha rilanciato, dai microfoni di Striscia la Notizia, il non risolto caso, con tanto di conferma da parte della dottoressa Marcella Marletta a capo della Direzione Generale dei Dispositivi Medici, del Servizio Farmaceutico e della Sicurezza delle CureMinistero della Salute. E’ per questo che stavolta ci siamo rivolti a lei, per comprendere meglio il tutto.

Adelfio Elio Cardinale: il nuovo sottosegretario alla salute del governo Monti

Giurerà in giornata a Palazzo Chigi il professor Adelfio Elio Cardinale, il nuovo sottosegretario alla salute del Governo Monti. Anche in questo caso si tratta di un tecnico, come promesso: Cardinale ha presieduto la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Palermo già dal 2001, dal 2008 è vice-presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, presiede inoltre la commissione regionale sanitaria per il rischio clinico in Sicilia. Dal 2009 è anche presidente del Cerisdi (Centro Ricerche e Studi Direzionali) . E’ nato a Palermo il 29 Novembre del 1940. E’ sposato con il magistrato Annamaria Palma (attuale capo di Gabinetto del presidente del Senato renato Schifani) ed ha un figlio.

EHealt: la salute in rete esiste, ma funziona?

La salute è online, nel vero senso della parola. C’è un nuovo modo di concepire gli strumenti necessari a promuovere la salute della popolazione: è quello che sfrutta internet. Si parla di “sanità elettronica”, di eHealth o anche più comunemente di telemedicina, benché questa rappresenti solo una parte del più vasto capitolo della “sanità in rete” di cui vi vogliamo parlare oggi. Lo spunto arriva dalla nascita di una nuova area sul sito del Ministero della Salute, dedicata a queste tematiche. In particolare  vi si racconta di una serie di iniziative avviate (ma solo in parte), promosse (ma mai partite) o agognate (e solo citate!).