Benefici per la salute della pappa reale, del polline e di altri prodotti dell’apicoltura

di Redazione 0

Le api sono nostre alleate. Il loro prezioso apporto è impollinare i fiori sui nostri alberi da frutto e sulle colture e raccogliere il nettare per fare il miele. Inoltre, diversi prodotti dell’apicoltura sono utilissimi per la salute umana e come rimedi naturali, anche se a tutt’oggi mancano studi clinici che supportino molte delle loro proprietà date per scontate da decenni.

Il polline delle api è un alimento perfetto che contiene aminoacidi essenziali, vitamine e minerali, e migliaia di enzimi, enzimi che accellerano i processi di guarigione. Si è anche affermato che il polline delle api può rallentare il processo di invecchiamento, migliorare la resistenza e la capacità atletiche, alleviare l’impotenza o la disfunzione sessuale, promuovere la perdita di peso, prevenire le infezioni, le allergie e il cancro, e alleviare molti altri problemi di salute. Purtroppo, non ci sono studi scientifici validi a sostegno di tali tesi. I pochi studi che sono stati fatti hanno dimostrato soltanto i benefici del polline d’api per migliorare le prestazioni atletiche.

La pappa reale, una secrezione delle ghiandole salivari delle api operaie, serve come cibo per le larve che si sviluppano grazie all’ape regina. Come il polline d’api, è stato dichiarato un alimento eccellente, che fornisce una grande dose di energia e possiede una vasta gamma di proprietà terapeutiche. Infatti la pappa reale viene consigliata, senza tuttavia alcuna conferma scientifica, come coadiuvante naturale nel trattamento della sindrome da stanchezza cronica, contro le ulcere gastrointestinali, la colite, l’impotenza, la depressione, l’artrite reumatoide, il morbo di Alzheimer, l’asma, l’emicrania, e altre gravi patologie. La pappa reale aumenta la resistenza fisica e mentale, e migliora la funzione immunitaria. Un acido in essa contenuto sembra possa inibire la crescita tumorale.

Sia il polline d’api che la pappa reale sono potenzialmente pericolosi perché possono causare reazioni allergiche. Le persone allergiche ai pollini hanno sviluppato asma, reazioni gastrointestinali, orticaria e shock anafilattico dopo l’ingestione di polline o pappa reale. In alcuni casi la reazione è stata fatale. È stato ipotizzato erroneamente che la presenza di allergeni da ambrosia  potrebbe consentire ai consumatori regolari di polline d’api di diventare insensibili.

Le api sono esposte a vari contaminanti batterici e chimici che potrebbero essere incorporati nel miele e nella pappa reale consumate dagli umani. Sebbene sia il polline d’api che la pappa reale contengano sostanze con proprietà antibiotiche, i prodotti dell’apicoltura non hanno alcuna utilità pratica come antibiotici.

I propoli sono una sostanza resinosa raccolta dagli alberi e utilizzata dalle api per rafforzare e suggellare i loro alveari. Nei test di laboratorio, i propoli hanno rivelato una serie di proprietà antimicrobiche. Tuttavia, il loro uso è poco pratico e può causare una serie di reazioni allergiche. Può essere utile nel trattamento delle ustioni, di mal di gola, di ulcere e cancro. Inoltre sembrano dare sollievo alle infiammazioni, rafforzare il sistema immunitario e ridurre il rischio di cataratta.

[Fonte: vegetarian nutrition]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>