La carne di cane e gatto fa bene! Ma è solo uno scherzo e la Ausl denuncia l’autrice

di Redazione 9

La carne di cani e gatti non solo è commestibile, ma farebbe anche bene. E’ questa la conclusione di uno studio riportato sul suo blog da una sedicente psicologa dell’Ausl di Reggio Emilia, Silvia Russo, che probabilmente per qualche visita in più sul proprio sito è arrivata ad inventarsi una notizia che fa letteralmente rabbrividire.

Per fortuna, prima che questa sua invenzione potesse far danni, si sono accorti della pubblicazione alcuni volontari delle associazioni animaliste, che si sono rivolti all’Ausl reggiana per chiedere spiegazioni. Ovviamente l’azienda sanitaria locale si è detta sconcertata almeno quanto gli stessi animalisti, affermando non solo che la dottoressa Russo non faceva parte del suo organico, ma che provvederà anche a denunciarla in quanto nemmeno iscritta all’Ordine degli Psicologi.

Sono dunque salvi i nostri cari amici a quattro zampe, che potranno continuare ad aspettarsi coccole e carezze quando vedranno avvicinarsi un uomo, e non dovranno avere paura di finire nel suo piatto.

Commenti (9)

  1. “Sono dunque salvi i nostri cari amici a quattro zampe, che potranno continuare ad aspettarsi coccole e carezze quando vedranno avvicinarsi un uomo, e non dovranno avere paura di finire nel suo piatto.”

    : | non ho parole…

  2. un po’ di ironia…

  3. @ NaziAnimalista:
    Io alla fine dell’articolo ci avrei messo, tra parentesi, “purché non sia cinese”… Ma a quanto pare l’autore non se ne preoccupa…

  4. Sono salvi gli animali eletti, mentre: cavalli, mucche, maiali, pesce, manzi, potete crivellarli con chiodi e capretti bucati in gola tanto non vogliono coccole meglio il mattatoio

    Miaooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>