Cosa mangiare per prevenire i tumori?

Richiesta di Consulto Medico su cosa mangiare per prevenire i tumori
Gentile Dottori, sono ipocondriaca ma nonostante ciò ho condotto uno stile di vita poco salutista: ho fumato una media di 10 sigarette al giorno dai 17 anni ad oggi che ne ho 36 ( ho effettuato però delle pause di 6 mesi o di due anni e da un anno ne fumo due tre al giorno), mi sono sempre concessa di bere alcolici il weekend, qualche volta ho esagerato, anche se negli ultimi anni non sono più viziosa, esco di rado e se bevo, è una birra piccola o media o al massimo un cocktail ( un cuba libre)……

7 benefici del consumo di mirtilli

Ecco 7 benefici del consumo di mirtilli. Questo frutto è noto tra salutisti e non per le sue proprietà benefiche che aiutano l’organismo a rimanere sano ed in forma. Vediamo insieme quali sono.

Frutta e verdura non riducono significativamente il rischio di cancro

Uno studio che ha sollevato non poche polemiche e che ha già attirato più di una smentita da numerose altre fonti della ricerca su alimentazione e prevenzione: sebbene benefica per la salute in generale, una dieta ricca di frutta e verdura probabilmente non ridurrebbe il rischio di cancro. E’ quanto afferma in una recente relazione un team di ricercatori del Mt. Sinai Hospital.

L’analisi, pubblicata sul Journal of National Cancer Institute, prende in considerazione oltre otto anni di dati raccolti sulla dieta di più di 400.000 persone. E mette in luce come il rapporto tra elevato consumo di frutta e verdura e un ridotto rischio di cancro non sarebbe poi così forte come precedentemente segnalato da numerosi studi.
Molti ricercatori hanno infatti già testato questo legame e il risultati sono stati svariati, ma nessuna delle ricerche ha però finora potuto confermare un legame assodato tra consumo elevato di frutta e verdura e resistenza al cancro.

Il carrello della spesa anticancro: spezie, arance ed alghe

Siete al supermercato, con il vostro carrello vuoto e vi chiedete come riempirlo con cibi il più possibile sani? Niente paura, a venirvi in soccorso è l’Airc, Associazione per la ricerca sul cancro, che ha stilato un opuscolo informativo per i consumatori in occasione della Giornata contro i tumori svoltasi ieri con la vendita delle arance della salute in migliaia di piazze italiane, i cui proventi serviranno a mandare avanti gli studi che cercano una cura valida per contrastare le forme tumorali.

I tumori sono una della principali cause di mortalità oggi, le uniche misure possibili ad evitarne un decorso fatale sono la prevenzione e la diagnosi precoce. Sottoporsi ad esami diagnostici periodicamente è una misura senza alcun dubbio fondamentale per prendere in tempo il cancro ed evitare che si propaghi al resto del corpo. Ma ancora più importante è evitare con uno stile di vita e un’alimentazione sana che il tumore si presenti. Non fumare, non bere, svolgere un’attività fisica costante, sono tra le misure più raccomandate. Per il momento, però, torniamo al nostro carrello. Cosa metterci dentro per evitare di consumare cibi cancerogeni?