5 pesticidi che provocano il cancro

La Iarc, Agenzia internazionale per la Ricerca sul Cancro, ha puntato il dito contro i pesticidi: tutti sarebbero molto pericolosi per la salute dell’uomo ma cinque sarebbero cancerogeni, ovvero provocherebbero il tumore. Lo studio lanciato dalla Iarc, e pubblicata sul The Lancet, svela gli effetti pericolosi di alcuni dei pesticidi più comuni.

Autismo, legame con pesticidi agricoli?

L’autismo e l’esposizione ai pesticidi delle mamme in gravidanza potrebbero avere una correlazione. Non è il primo studio che si sofferma sul tema ma è senza dubbio uno di quelli che chiama in causa una specifica sostanza, il clorpirifos.

Settimana senza pesticidi dal 20 al 30 marzo

Dal 20 al 30 marzo, quasi in tutto il mondo, si celebra la Settimana senza pesticidi, promossa da varie organizzazioni non governative impegnate da anni nella lotta all’uso di fitofarmaci in agricoltura e in ambito urbano. La manifestazione prende le mosse in Francia, il primo posto in Europa per quantità di pesticidi utilizzati (76 mila tonnellate ogni anno!), ma conta l’adesione di molti Paesi e non solo europei. Secondo L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) i pesticidi causano ogni anno circa 200 mila morti su scala globale. Nati per eliminare i parassiti dei raccolti, infatti, hanno un impatto gravissimo non soltanto sulla nostra salute, ma anche sull’ambiente. Vediamo insieme perché, quali sono le verdure e la frutta con il maggior contenuto di tracce residue e cosa possiamo fare per non “avvelenarci”.

Deficit di attenzione e iperattività favorito dall’esposizione ai pesticidi in utero

L’esposizione ai pesticidi quando il bambino è ancora nell’utero materno pare favorisca l’insorgere del deficit di attenzione e iperattività, o ADHD, più avanti nella vita. A stabilirlo è uno studio pubblicato sull’Environmental Health Perspectives dai ricercatori della Berkeley School of Public Health i quali hanno scoperto che l’esposizione dei bambini agli organofosfati, mentre sono ancora in utero, può comportare una maggiore probabilità di riscontrare la malattia.

Gli autori però sottolineano che lo studio non prova che vi sia un nesso di causalità tra pesticidi e ADHD. Le donne messicane e americane e i bambini che hanno partecipato allo studio vivono nella Salinas Valley, una zona agricola della California caratterizzata da un uso intensivo di pesticidi. I ricercatori di Berkeley hanno condotto studi a lungo termine sugli impatti sulla salute prima che le donne rimanessero incinte nel 2000.