Ictus nei giovani, cause e sintomi

L’ictus nei giovani è una patologia più diffusa di quanto si possa pensare: vediamo insieme quali sono le sue cause ed i sintomi, in modo tale da imparare a riconoscere questa malattia e a prevenirla nel mondo migliore.

Ictus, 5 sintomi premonitori

L’ictus è una delle malattie che più colpiscono gli anziani e che possono inficiare la vita dei pazienti colpiti apportando loro delle disabilità più o meno permanenti. La ricerca medica, fortunatamente, è sempre focalizzata nel trovare le giuste vie di prevenzione e di cura. Iniziamo a fare attenzione ai messaggi del nostro corpo e vediamo quali sono i sintomi più comuni che annunciano il rischio di essere colpiti da questa patologia.

Ictus giovanile in aumento in tutto il mondo

L’ictus è di solito una condizione vista nelle persone più anziane, spesso legata all’età in quanto le arterie, col tempo, tendono ad irrigidirsi e provocare le condizioni che favoriscono il suo insorgere. Ma quando questo fenomeno avviene in una persona giovane, allora bisogna cominciare a preoccuparsi. La causa di questo incremento in tutto il mondo dell’ictus giovanile si può attribuire all’obesità, diabete, ipertensione e altri fattori di rischio che sono in aumento tra gli adolescenti e i giovani di oggi.