Artrite idiopatica giovanile, tra le cause la paradontosi?

La paradontosi potrebbe essere una delle cause dell’artrite idiopatica giovanile, malattia che colpisce le articolazioni provocando infiammazione e dolore. Generalmente i sintomi di questo disturbo si cominciano a sentire molto presto, intorno ai sedici anni di età ma fino ad oggi le cause non sono state individuate, almeno in via definitiva. Un nuovo studio però ha individuato un collegamento tra malattie parodontali e insorgenza di artrite idopatica.

Artrite reumatoide e malattia parodontale: c’è correlazione

Vi è un collegamento tra la malattia parodontale e l’artrite reumatoide? Sembrerebbe proprio di si.  E di tipo duale a quanto pare: chi soffre di artrite può subire la caduta dei denti e la parodontite può essere una delle cause dell’artrite reumatoide.  Lo conferma uno studio australiano, condotto dalla dott.ssa Melissa Cantley in collaborazione con David Hayner e  Bartold Mark, ricercatori dell’Università di Adelaide.

Gengive gonfie e sanguinanti, cosa fare?

Le gengive sono gonfie e sanguinanti? Questi due sintomi possono essere riconducibili a diverse patologie dell’apparato orale o a conseguenze di comportamenti deleteri per lo stesso, sia volontari, come la scarsa igiene, sia involontari, come l’assunzione di alcuni farmaci specifici. Scopriamo insieme  cosa fare quando ci si presenta una simile condizione.

Per prevenire iniziamo dalla bocca…

L’odontoiatria moderna, come tutta la medicina, si fonda sul principio che “prevenire sia meglio che curare“. Per effettuare una corretta prevenzione delle più importanti malattie della bocca è necessario conoscere le cause che le determinano. E’ ormai provato che il paziente debba collaborare attivamente per avere denti e gengive sane e che il dentista e l’igienista dentale siano i suoi naturali collaboratori.

Le principali malattie dei denti e dei loro tessuti di sostegno sono la carie e la malattia parodontale (cioè la piorrea, come era chiamata una volta) e la causa principale è la placca batterica associata a fattori predisponenti come il fumo, la predisposizione genetica e le abitudini alimentari.

La prevenzione orale e dentale rappresenta la condizione affinché determinate malattie non si verifichino affatto, quindi significa mantenere la persona in salute! La pulizia dei denti effettuata presso l’ igienista dentale non costituisce solamente un trattamento estetico, ma la premessa indispensabile per la salute dei denti e di tutto ciò che li circonda; è un trattamento praticamente indolore che elimina placca (la placca batterica di cui parlavamo prima!) e tartaro oltre che macchie superficiali dello smalto dovute a nicotina o caffè. Il paziente dovrà poi mantenere a casa i risultati ottenuti attraverso semplici suggerimenti e ausili scelti ad hoc e cercando di migliorare gli stili di vita con una corretta alimentazione ed eliminando abitudini viziate (fumo di sigaretta!).