5 cose da ricordare in caso di malattie mentali

Vi sono 5 cose da ricordare in caso di sofferenza di malattie mentali. Spesso i pazienti e le persone che vengono in contatto con gli stessi fanno l’errore di identificare la persona con la patologia: va evitato. Ecco cosa ogni malato deve ricordare, in base ai suggerimenti degli esperti in una serie di studi dal 2010 ad oggi.

5 film più famosi sulle malattie mentali

Le malattie mentali sono state spesso al centro della cinematografia: disturbi di personalità, depressione, propensione al suicidio, sono stati raccontati in alcuni film che ancora oggi sono molto famosi, anche se magari non recentissimi. Quali sono i film sulle malattie mentali che vengono ricordati con più facilità?

Amore ed emozioni, misurabili dal battito del cuore

Il cervello svela le emozioni e l’amore? Non solo lui: esse si possono misurare dal battito del cuore. Letteralmente e grazie ad un algoritmo messo a punto dall’Università di Pisa, la quale è riuscita a dare una conferma scientifica del coinvolgimento del cuore nella nostra sfera emozionale.

Malattie mentali, aumentano i pazienti ma cala assistenza

E’ allarme per ciò che concerne le malattie mentali in Italia. Mentre il numero dei pazienti presi in carico dai dipartimenti di salute mentale aumentano, il personale e di conseguenza l’assistenza e la sua qualità calano in maniera progressiva. Le stime parlano di un dimezzamento negli ultimi 10 anni.

Stress da lavoro, Amazon sotto accusa

Stress da lavoro? L’ultima a finire sotto accusa è stata Amazon. Il perchè? E’ presto spiegato.Vi siete mai chiesti perchè come azienda sia una delle più affidabili? La motivazione sta nel tanto, forse troppo lavoro dei suoi dipendenti che potrebbe portarli, spiega una inchiesta condotta dalla BBC, a problemi mentali e fisici.

Strage di Denver: James Holmes è uno psicotico?

James Holmes, il ventiquattrenne che ha aperto il fuoco in un cinema di Aurora in Colorado, uccidendo dodici persone e ferendone cinquantanove, sembrava una persona normale. Sicuramente molto timida, spesso solitaria. Ma essenzialmente invisibile al mondo. Con il passare delle ore si scoprono sempre più particolari sulla premeditazione di quella ormai chiamata la “strage di Denver”.  Ed una domanda si affaccia: James Holmes era uno psicotico?

Disturbi mentali: rimarrà qualcuno definibile “normale”?

Potrà sembrare una domanda assurda, ma è ciò che si stanno chiedendo i maggiori psichiatri e psicologi, ormai da anni,  è se nel riformulare il Manuale Diagnostico Statistico per i Disturbi Mentali  si stia agendo correttamente. Tradotto per i comuni mortali: rimarrà qualcuno considerabile “normale” a questo mondo se si ravvisa una componente di disturbo anche nei capricci dei bambini o nelle mangiate crapuliane?

Depressione: un’analisi del sangue predice se i farmaci funzioneranno

Una delle difficoltà nella cura di alcune malattie mentali come la depressione sta nel fatto che non sempre i farmaci funzionano. Però spesso questi hanno gli effetti collaterali, esponendo i pazienti ai rischi di un farmaco inutile o dannoso, senza i benefici che ne dovrebbero conseguire. Questo rischio però potrebbe non essere più corso se una sorta di “test” realizzato dall’Università Loyola di Chicago fosse riconosciuto come affidabile.

Catalessi

Catalessi

La catalessi è una situazione di completo distacco mentale, come se una persona entra in trance. Può capitare in chiunque ma è più comune in età adulta.

CAUSE: La catalessi è una malattia mentale che può essere causata principalmente da schizofrenia, un duro trauma emozionale, uno shock emozionale, depressione prolungata ed epilessia. La catalessi inoltre può essere associata ad altre condizioni come apnea del sonno, sindrome di Pickwickian, narcolessia, obesità e ad un’operazione chirurgica denominata settoplastica. La catalessi coinvolge il sistema nervoso, i muscoli, lo scheletro e la capacità di movimento.

Catatonia maligna

Catatonia maligna

La catatonia maligna è un disturbo neuropsichiatrico che può essere confuso o associato ad altre malattie mentali. Questa condizione può essere associata ad altre condizioni psichiatriche, come la schizofrenia, a disturbi dell’umore o disturbi organici come la sindrome maligna da neurolettici, encefalite, ecc.

Psichiatria: nuove relazioni positive per i vedovi

La perdita di una moglie è sempre una tragedia per chiunque, ma come da tutte le tragedie bisogna anche riuscire a rialzarsi. Capita spesso che, dopo tanti anni passati insieme, una persona non voglia più frequentare altre donne, ma un recente studio svedese ha notato come gli uomini che sono ancora relativamente giovani rischiano di incorrere in diverse malattie mentali se decidono di non frequentare più nessuno.

Malattie mentali, è boom fra i bambini

I bambini, sono sempre più colpiti da disturbi mentali. A lanciare l’allarme, a margine di un congresso tenutosi nei giorni scorsi a Orvieto sul rapporto tra stress e salute, è il professor Francesco Bottaccioli, Presidente Onorario della Società scientifica di psiconeuroendocrinoimmunologia (SIPNEI).

Ansia, insonnia e depressione: Giornata Mondiale della Salute Mentale per la prevenzione, assistenza e cura

Secondo gli ultimi dati del Mental Health Atlas 2011 dell’OMS una persona su quattro necessita di cura per problemi di salute mentale e non ci sono abbastanza mezzi per le terapie. Si è celebrata proprio ieri la Giornata Mondiale della Salute Mentale, come ogni anno il 10 Ottobre. Ancora una manifestazione dunque volta alla sensibilizzazione su una patologia più diffusa di quanto non si creda o si voglia credere: è necessario aprire dibattiti su queste tematiche, troppo spesso coperte da infiniti silenzi, ma anche spingere le istituzioni ad investire in prevenzione, ricerca, cura. Anzi quest’anno il tema principale della giornata è stato proprio “Investire nella salute mentale”.