Intervento di implantologia: consigli utili per una preparazione efficace

Con il tuo esperto in implantologia hai finalmente convenuto la data per l’intervento di inserimento del manufatto protesico? La prima regola base è quella di avvicinarsi al momento dell’intervento con assoluta serenità! Non dimentichiamoci che la moderna implantologia ha consentito il superamento di grosse difficoltà che si riscontravano nel passato, relativamente alla realizzazione dell’intervento.

intervento di implantologia

Necrosi della polpa dentale: come si riconosce, cosa è opportuno fare

necrosi della polpa dentale

Con il termine “necrosi” ci riferiamo a un danno cellulare irreversibile, che può colpire porzioni di organi, tessuti o gruppi cellulari, causandone a tutti gli effetti la morte.

Nonostante venga spesso sottovalutata, è possibile che la necrosi si possa verificare anche su uno o più elementi dentari.

Parliamo, in questi casi, di vera e propria necrosi della polpa dentale.

Ulcere cutanee: cosa sono, le principali tipologie, sintomi e rimedi

Quando si parla di ulcere cutanee si fa riferimento a delle vere e proprie ferite che riguardano la pelle. Il termine ulcere viene impiegato per rappresentare come la cute non sia in grado, per diverse ragioni, di rigenerarsi come accade di solito. Nel corpo umano, c’è la possibilità che si sviluppino delle ulcere praticamente in qualsiasi zona della cute.

ulcere cutanee

Dermatite atopica (eczema): sintomi, cause e terapia

La dermatite atopica (nota come eczema) è un’infiammazione cutanea, a gravità variabile, che colpisce lo strato più superficiale della pelle. Non si tratta di una semplice irritazione epidermica, bensì di un vero e proprio processo infiammatorio scatenato da un’alterazione della barriera cutanea. Sebbene l’eczema possa interessare diverse aree del corpo, le parti maggiormente colpite sono il viso, il collo, i polsi, le caviglie, le pieghe dei gomiti e delle ginocchia.

Dermatite atopica

Over 50: ecco i problemi di salute più diffusi tra uomini e donne

Quando si raggiungono, e si superano, i 50 anni di età, è inevitabile che si presenti qualche piccolo acciacco, a cui si può comunque trovare rimedio, anche se può essere un po’ noioso e fastidioso. A questa età, come è noto, per le donne si avvicina, o è già arrivato, il periodo della menopausa, mentre per quanto riguarda gli uomini, sebbene non si assista ad una modifica fisiologica così marcata, l’avanzare dell’età può provocare squilibri, problemi e disturbi di diverso genere.

Over 50

Dolori alle articolazioni: come riconoscerli e cosa fare per contrastarli

Quando si parla di dolori articolari ci si riferisce a quei fastidi che possono presentarsi a vari livelli, i distretti maggiormente colpiti, di solito, sono gomiti, ginocchia, collo e polsi. Tale alterazione si manifesta con forti fitte o dolori persistenti associati alla riduzione della mobilità, debolezza muscolare e affaticamento. Tale situazione può esordire in modo acuto o persistere cronicamente. Anche se i soggetti che ne soffrono maggiormente sono quelli con un’età superiore ai 65 anni, non di rado, tali disturbi potrebbero affliggere  individui più giovani. Le cause che determinano i dolori articolari sono varie per questo è bene conoscerle, così come le possibili terapie, per intervenire prontamente.

Dolori alle articolazioni

Le malattie dell’orecchio, ecco le più comuni

A mettere in crisi la salute dell’orecchio possono essere patologie diverse. Non sempre dobbiamo aver paura della presenza conclamata di una malattia, perché molte sono risolvibili con le cure adeguate.

Le patologie e i sintomi ricorrenti si distinguono in base alla localizzazione, considerando l’area dove si sviluppa il problema e quindi orecchio esterno, orecchio medio e interno.

malattie dell’orecchio

Come curare la parodontite

Denti che si muovono, sanguinamento e alterazioni della stato gengivale sono i primi sintomi della parodontite, una malattia multifattoriale di origine virale e batterica favorita da fumo, stress, scarsa igiene orale, sistema immunitario debole o fattori di origine genetica.

Se trascurata, la parodontite può progredire e avere conseguenze irreversibili, a causa della disintegrazione del supporto osseo a sostegno della struttura dentale: il cosiddetto parodonto, composto da osso, cemento radicolare, gengiva e legamento parodontale.

parodontite

Monitor per parametri vitali: come si legge?

Un monitor per i parametri vitali è uno strumento che permette ai sanitari di visualizzare rapidamente lo stato di salute di un paziente. Solitamente questi monitor sono utilizzati in reparti di terapia intensiva, dove il numero dei pazienti è ridotto, rispetto ad altri reparti. Proprio in questo ambito però è necessario poter controllare regolarmente e in modo continuativo i parametri vitali di tutti i pazienti, che devono essere sempre immediatamente disponibili e visualizzabili contemporaneamente.

Monitor per parametri vitali

Cura dei denti: quali opportunità andando in Croazia?

La Croazia è sicuramente l’ultima frontiera per la cura dei denti e non è un caso che ogni anno venga sempre più spesso scelta da moltissime persone provenienti da tutta Europa, Italia compresa. Si tratta di una alternativa che presenta infatti molti vantaggi e che permette di usufruire di un servizio d’eccellenza. Il cosiddetto turismo dentale trova infatti in Croazia un vero e proprio polo d’eccellenza e, diversamente da quanto avviene per altri Paesi, la sua scelta non è dettata solo dall’esigenza di risparmiare.

cura dei denti