Scrub pelle fatto in casa: 5 ricette

Uno scrub pelle fatto in casa può essere efficace tanto quanto uno creato con dei prodotti naturali in maniera autoctona. Il segreto è riuscire a creare una mistura in grado di adattarsi alle esigenze della propria epidermide.

I 5 migliori scrub corpo per pelle liscia e giovane

Lo scrub corpo è particolarmente indicato per avere pelle giovane e liscia: ecco perché, un paio di volte a settimana, sarebbe una buona abitudine ricorrere a questo trattamento. Basta applicare sul corpo una noce di prodotto e massaggiare delicatamente insistendo sulle zone che sono notoriamente più ruvide (per esempio le ginocchia, i gomiti e i talloni). Lo scrub elimina le cellule morte e dona nuova linfa all’epidermide. Quali sono i 5 migliori scrub corpo per ottenere una pelle liscia e giovane, pronta ad affrontare l’estate nel migliore dei modi?

Solari: quali scegliere?

 

Premesso che numerose sono le variabili che in­fluenzano, anche pesantemente, l’irradiazione solare (latitudine, altitudine, stagione, ora del giorno, umidità dell’aria, etc.), possiamo indicativamente affermare che nei fototipi 1-11, in caso di esposizione solare, sa­ranno indicati sempre e comunque prodotti a prote­zione molto alta (SPF50+), nel fototipo 111 verranno consigliati fattori di protezione alta all’inizio del periodo di esposizione (SPF 30) per poi passare, una volta ottenuto un certo grado di abbronzatura, a fattori di protezione media (SPF 20).

 

Nei fototipi più scuri, caratteristici di popolazioni latino­americane, nordafricane, o (fototipo VI) negroidi, i prodotti solari, pur non indispensabili, possono comunque risultare utili, se non altro per limitare l’insorgenza di antiestetiche alterazioni della pigmentazione. Per ottimizzarne l’azione protettiva, i prodotti solari dovrebbero essere applicati sulla cute perfettamente pulita almeno 15-20 minuti prima dell’esposizione e riapplicati ogni 2-3 ore, tenendo sempre presente che sudorazione, sabbia, bagni di mare o piscina possono ridurne l’efficacia e la durata dell’effetto.