Covid, ridotta quarantena a cinque giorni

La quarantena per Covid-19 viene ridotta da sette a cinque giorni. A confermarlo una circolare del Ministero della Salute. Ma attenzione, nonostante questo non si tratta di un tana libera tutti.

Long covid, esistono varianti diverse

Long Covid? Come per l’infezione esistono delle varianti diverse. La pandemia di Coronavirus ci ha insegnato in tutto questo tempo che questo agente patogeno è in grado di mutare. Un processo che a quanto pare coinvolge anche la sindrome a esso legata.

Omicron 5: sintomi, durata e cosa sappiamo

Omicron 5 è la variante di coronavirus attualmente più diffusa anche in Italia. Quali sono i suoi sintomi? Quanto dura? I vaccini anticovid sono in grado di proteggerci? Scopriamolo insieme.

Covid, presto test per diagnosi nel respiro?

La ricerca per quel che concerne il covid è in continuo sviluppo, anche per ciò che riguarda la sua diagnosi. Negli Stati Uniti la Food and Drug Administration avrebbe dato il via libera alla commercializzazione di un test per la diagnosi del virus nel respiro.

Vaccino Moderna e J&J, nuovi avvisi Ema

Vaccino Moderna e J&J: l’Ema lancia due nuovi avvisi in merito a un paio di effetti collaterali che seppur rari, è giusto che vengano citati nel bugiardino delle formulazioni. Scopriamo insieme di cosa si parla.

Covid e bambini: necessario obbligo vaccinale?

Obbligo vaccinale covid necessario per i bambini? È una domanda questa che inizia a essere necessario porsi, anche se si ha l’impressione che la pandemia stia scomparendo. Purtroppo non è così e la protezione dei più piccoli deve essere adeguatamente pensata, soprattutto in merito agli strascichi che il virus può lasciare.

Omicron, chi rischia di contagiarsi di nuovo

Chi rischia di contagiarsi di nuovo con Omicron o con altre varianti? Si tratta di una domanda che è necessario porsi data purtroppo la capacità di variare del virus e dal fatto che lo stesso sia ancora presente in altre varianti. La risposta ha provato a darla uno studio dedicato pubblicato su Medrxiv.

Covid, vaccino verso richiamo annuale

L’arrivo della primavera e il calo dei contagi da covid-19 dopo il picco appena trascorso sta portando molti paesi, Italia compresa, ad abbassare la guardia su alcune restrizioni utili a prevenire l’espandersi del virus: per la commissaria Ue alla salute, Stella Kyriakides è ancora troppo presto per dichiarare conclusa la pandemia. Mentre si parla, in Italia, di una vaccinazione a cadenza annuale.

Covid, danni al cuore possibili anche con forme lievi malattia

Possono presentarsi danni al cuore anche di coloro che hanno avuto il covid in forma leggera: è anche per questa ragione che si spinge molto sulla campagna vaccinale. Purtroppo la salute del muscolo cardiaco, stando a uno studio recentemente presentato, potrebbe incontrare problemi con maggiore frequenza anche nelle persone con le quali il virus è stato più clemente.