Covid, ridotta quarantena a cinque giorni

La quarantena per Covid-19 viene ridotta da sette a cinque giorni. A confermarlo una circolare del Ministero della Salute. Ma attenzione, nonostante questo non si tratta di un tana libera tutti.

Long covid, esistono varianti diverse

Long Covid? Come per l’infezione esistono delle varianti diverse. La pandemia di Coronavirus ci ha insegnato in tutto questo tempo che questo agente patogeno è in grado di mutare. Un processo che a quanto pare coinvolge anche la sindrome a esso legata.

Omicron 5: sintomi, durata e cosa sappiamo

Omicron 5 è la variante di coronavirus attualmente più diffusa anche in Italia. Quali sono i suoi sintomi? Quanto dura? I vaccini anticovid sono in grado di proteggerci? Scopriamolo insieme.

Covid, pazienti rifiutano tampone per evitare isolamento

Il covid ha portato tante conseguenze nel fisico e nella mente delle persone ma non ha insegnato il valore della salute. I medici di famiglia, in Italia quanto in Germania e Francia, raccontano di come rifiutino di fare il tampone con i sintomi per evitare l’isolamento.

Covid, vaccino verso richiamo annuale

L’arrivo della primavera e il calo dei contagi da covid-19 dopo il picco appena trascorso sta portando molti paesi, Italia compresa, ad abbassare la guardia su alcune restrizioni utili a prevenire l’espandersi del virus: per la commissaria Ue alla salute, Stella Kyriakides è ancora troppo presto per dichiarare conclusa la pandemia. Mentre si parla, in Italia, di una vaccinazione a cadenza annuale.

Omicron, OMS: effetti meno gravi del previsto

L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) sostiene di avere nuove prove sulla minore gravità degli effetti della variante Omicron sulle persone: si è espresso in tal senso nel corso dell’ultima conferenza stampa dedicata a Ginevra il responsabile delle emergenze Abdi Mahamud, spiegando anche come l’osservazione stia dando anche altre informazioni in merito a questa variante.

Omicron, Oms richiede attenzione in riduzione quarantena

La variante Omicron del Covid-19 sta pian piano raggiungendo ogni parte d’Europa, minacciando di divenire quella prevalente anche rispetto a Delta: e ai paesi che vogliono cambiare le regole legate alla quarantena sulla base di dati iniziali, l’Organizzazione Mondiale della Sanità richiede che venga fatta particolare attenzione a non agire in maniera avventata.

Variante Omicron, Europa teme tempesta di contagi

La variante Omicron spaventa tutti e l’Europa teme una vera e propria tempesta di contagi, dimenticando parzialmente che nella maggior parte dei casi la quasi totalità di questa terza ondata che sta colpendo il territorio è rappresentata da casi di variante Delta. Cosa sta succedendo?

Variante Omicron, cosa sappiamo delle sue origini?

Cosa sappiamo della variante Omicron e delle sue origini? Al momento non moltissimo: si tratta più che altro di supposizioni che provengono da una conoscenza parziale e in continua evoluzione. In questo caso sono potenzialmente due le ipotesi che sono state formulate finora.

Coronavirus, variante Omicron: OMS lancia allarme

L’inverno del 2021 verrà ricordato oltre che per la quarta ondata dei contagi in Europa, anche per la comparsa di un’ennesima variante di coronavirus della quale preoccuparci: quella sudafricana, che già dalle prime analisi sembra essere più complessa da affrontare, tanto da spingere l’OMS a lanciare un allarme in tal senso.

Covid-19, aumentano contagi e ricoveri

Il Covid-19, come ci si aspettava, torna a crescere in presenza anche in Italia: sebbene la situazione non sia comparabile a quella di Stati come la Germania e il Regno Unito per citarne un paio, anche nel nostro paese una maggiore disattenzione e l’arrivo della stagione fredda stanno portando il virus a rialzare la testa.