Neurologi, l’età adulta arriva a 30 anni

L’aspettativa di vita aumenta anno dopo anno e si diventa grandi a 30 anni: questo è quanto sostengono i neurologi. Secondo gli studiosi del cervello umano in sostanza le persone si comportano da eterni adolescenti per diventare veramente adulte solo quando compiono 30 anni.

Una buona scusa per chi tende a procrastinare le proprie responsabilità affidandosi da adesso in poi a quanto spiegato dai neuroscieziati nel corso di un meeting ospitato dall’Academy of Medical Sciences di Oxford. 

Crisi vagale, sintomi e prevenzione 

Paura per David Ospina, il portiere colombiano del Napoli che nel corso della partita Napoli-Udinese è stato colto da una crisi vagale.

Ricoverato alla clinica Pineta Grande, è stato assistito dalla famiglia e da membri della Società Sportiva Calcio Napoli e la moglie Jesy Sterling ha rassicurato tutti che il marito, tornato a casa, si sta riprendendo. 

Ma che cos’è la crisi vagale e come di manifesta?

Proteggere il cervello, ecco come

Proteggere il cervello sareebbe utile per prevenire, o ritardare, la comparsa di malattie neurodegenerative. In occasione della Settimana mondiale del cervello, coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain in Europa e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives negli Stati Uniti, i più grandi esperti hanno dato consigli sul da farsi per proteggere il cervello.

Alzheimer, esame sangue per diagnosi anticipata?

Un esame del sangue per una diagnosi anticipata di Alzheimer? E’ quanto afferma uno studio pubblicato su Nature Medicine dall’Università di Washington con il Centro tedesco per le malattie neurodegenerative (Dzne), l’Istituto Hertie per la ricerca clinica sul cervello (Hih) e l’Università di Tubinga. Attraverso un semplice prelievo si sarebbe in grado di scoprire una proteina spia dell’Alzheimer ancora prima che la malattia dia segnali.

Emicrania, Aimovig nuovo farmaco efficace?

Gli Stati Uniti hanno approvato un nuovo farmaco specifico per l’emicrania: si chiama Aimovig e sarebbe in grado di migliorare di gran lunga la qualità della vita di coloro che spesso e volentieri soffrono di pesanti attacchi di mal di testa.

Sla e alimentazione, tampone per assaporare i gusti

Si chiama Il gusto della vita ed è un tampone in grado di sprigionare i gusti dei cibi che i malati di Sla non possono più assaporare. La sperimentazione sta avvenendo nei Centri Nemo di Milano ma a breve potrebbe diventare una solida realtà per regalare a tutti i malati di sclerosi laterale amiotrofica la possibilità di “sentire” nuovamente i gusti dei cibi.

Alzheimer, bilinguismo aiuta a prevenirlo

Il bilinguismo aiuta a prevenire l’Alzheimer: ad affermarlo sono alcuni ricercatori italiano che hanno condotto un interessante studio su una malattia che ad oggi, purtroppo, non conosce cura.

Natale senza mal di testa, cosa fare

Natale senza mal di testa: cosa fare? Le festività, per quanto divertenti e piene di gioia, possono rivelarsi stressanti e causa di malessere a per via della stanchezza e qualche stravizio di troppo. Vediamo in quale modo è possibile salvarsi dalla cefalea.

Alzheimer, Leo Gullotta racconta la malattia (VIDEO)

Leo Gullotta racconta l’Alzheimer da un punto di vista differente da quello del caregiver: lo fa da quello del paziente. Uno sguardo sincero ed onesto grazie al corto “Lettere a mia figlia” con il quale è in concorso ai David Di Donatello 2016. E’ importante, affrontando questa malattia, non perdere di vista la sofferenza di coloro che ne sono affetti.

Ictus, i diritti dei pazienti

L’ictus è una delle patologie più gravi che affligge la popolazione mondiale. Si tratta di una malattia cardiaca che colpisce 17 milioni di persone e causa la morte di 6 milioni di esse ogni anno. Il paziente colpito da ictus ha i suoi diritti: vediamo insieme quali sono.

Ictus, 6 cose da sapere per affrontarlo

Ecco 6 cose da sapere per affrontare l’ictus nel migliore dei modi: si tratta di un serie di consigli raccolti da ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alla malattie cardiovascolari – Onlus in occasione della Giornata mondiale dell’Ictus del prossimo 29 settembre.