Salute: per mantenerla buona ridere quindici minuti al giorno

di Valentina Cervelli 4

Una risata al giorno toglie il medico di torno, meglio della classica mela che ogni tanto può avere delle ripercussioni astringenti sulla nostra motilità intestinale. Un nuovo studio presentato presso l’ultimo incontro dell’European Society of Cardiology dai ricercatori dell’Università del Maryland di Baltimora, ha infatti rilevato che farsi una bella risata, lunga almeno 15 secondi, insieme ad un sano quarto d’ora di buonumore possa vere sulle coronarie, effetti salutari quasi pari a 15 minuti di attività fisica.

Ridere quindi fa bene al cuore ed aiuta a mantenere le nostre arterie in forma e sane. Insomma, l’assunto che vuole le persone affette da depressione o nervose più soggette a problemi cardiovascolari è stato verificato scientificamente. Commenta la notizia il cardiologo dell’università di Ferrara, Roberto Ferrari:

Si sa che le persone con un carattere tendente al depresso sono più a rischio di malattie cardiovascolari; l’allegria, al contrario, può essere protettiva e adesso c’è la conferma scientifica.

Ora vi spieghiamo come funziona: quando una persona ride, stimola il cervello a liberare delle dosi naturali di endorfine che vanno ad agire sull’endotelio, il rivestimento dei vasi sanguigni, favorendo il rilascio di ossido nitrico, una sostanza che dilata le arterie, ne riduce le infiammazioni ed impedisce al colesterolo di depositarsi sulla parete prevenendo la nascita di trombi.

Ciò che l’autore dello studio , il dott. Michael Miller ha tenuto a sottolineare nel corso della sua presentazione è che non tutti gli effetti positivo della risata sono stati esplorati:

Per verificare fino in fondo gli effetti positivi della risata bisognerebbe studiare persone che hanno avuto un infarto e verificare se l’”aggiunta”, alle cure farmacologiche standard, di un programma di emozioni positive su base regolare, può davvero aiutarli a prevenire una seconda crisi cardiaca.

In base a ciò non deve quindi stupirci che sempre di più i medici stiano lavorando anche sull’aspetto psicologico delle patologie che affliggono i propri pazienti tentando di mantenere negli stessi uno stato di salute ottimale passando dalla porta di servizio del loro umore.

Articoli Correlati:

Ridere fa bene alle ulcere alle gambe

Ridere fa bene: la comicoterapia

Fonte: Corriere della Sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>