Aumento di peso, colpa della tiroide? Endocrinologo risponde

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
Salve, Sono una ragazza di 21 anni alta 1, 60 per 58 kg. Sempre fatto attività fisica e alimentazione equilibrata e sana. Circa sei mesi fa ho preso la pillola del giorno dopo e un mese dopo un antibiotico per un infezione vaginale. Da quando ho preso la pillola ho iniziato a gonfiarmi nei giorni seguenti, pancia gonfia nausea ed altri effetti che mi ha provocato la pillola. Ho sempre pesato 54/55 kg dopo questo periodo di medicinali, il mio peso è aumentato di tre kg e non ne vuole sapere di scendere in nessun modo. Ho fatto le analisi della tiroide 2 volte e in entrambi i casi il mio tsh era un po elevato era di 3.100, gli anticorpi erano a posto la tiroxina era bassa e anche il t3. Sono andata da un endocrinologo che mi ha prescritto eutirox 25 mg che ho iniziato a prendere ma con pessimi risultati, ha peggiorato ancora di piu la situazione..quindi l’ ho sospeso.

Ho cambiato endocrinologo e quest’ultimo mi disse che probabilmente era una carenza di iodio (premetto che mangiavo tutto sensa sale prima) e ora sto prendendo delle capsule di iodio da 2 mesi ma non è cambiato nulla ..ho fatto anche una gastroscopia ed è risultato gastrite con cardias beante e reflusso..ma non è quello il motivo del mio malessere perchè sapevo di avercelo già da un pò. Il mio addome soprattutto l’intestino continua a essere gonfio e il mio peso non cambia. Non so più ne cosa fare ne da chi andare. Cosa mi consiglia lei? Ringrazio per l’attenzione, Cordiali saluti

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Aumento di peso

 

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Ciao, posso escludere di certo che il tuo aumento di peso dipenda da un problema tiroideo; la tua condizione non richiede terapia nè va monitorata nel tempo; un tsh a 3 è normale e non influenza in nessun modo il metabolismo. I tuoi chili in più potrebbero essere liquidi o altro; magari hai anche una alimentazione corretta secondo te che però non è indicata nella tua situazione. Il consiglio è di rivolgerti ad un dietologo che possa farti anche un esame impedenziometrico per valutare la tua struttura corporea e ti possa stilare un piano alimentare e integrativo personalizzato

Cordiali saluti

 

 

 

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Photo Credits | Viktorija Reuta / Shutterstock.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>