Home » Endocrinologia » Curva prolattina e valori alti, prolattinoma?

Curva prolattina e valori alti, prolattinoma?

Richiesta di Consulto Medico
Ho fatto la curva prolattina; dopo Mcp la basale è di 18.4; dopo 60 minuti è di 273.5 , dopo 120 minuti 207.8 e dopo 180 minuti è nuovamente scesa a 158.4. Mi domando se potrebbe trattarsi di un prolattinoma. Grazie

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema adenoma ipofisario (prolattinoma) e valori curva prolattina

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, ponendo che le unità di misura sono in nanogrammi, i valori elevati e in crescendo dopo 60 e 120 sono sospetti di iperprolattinemia che, se non assume farmaci e non ha altre patologie, può essere causata da microprolattinoma; deve eseguire una RM sella turcica con mdc; a prescindere dalla diagnosi definitiva le dico che il microprolattinoma non implica nessun rischio per la salute, non comporta alcun danno e regredisce in seguito a terapia con cabergolina; le consiglio di rivolgersi direttamente ad uno specialista che possa visitarla, saluti

 

 

Leggi anche:

Prolattinoma

Adenoma ipofisario

Curva prolattina valori normali e quando farla

Prolattina alta negli uomini

Tumore pituitario

Adenoma ipofisario, dostinex e anticoncezionale

Prolattina alta: sintomi e cure

Prolattina alta, microadenoma o pillola la causa?

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento