Ferritina alta (iperferritinemia), da cosa dipende e c’è da preoccuparsi?

di Cinzia Iannaccio 2

 

Ferritina alta (iperferritinemia) sempre sopra i 400 e poi improvvisamente a 600: occorre preoccuparsi e da cosa dipende? Ne parliamo nel nostro spazio quotidiano dedicato ai consulti online, con l’endocrinologo dottor Mario Francesco Iasevoli.

Richiesta di Consulto Medico

“Da circa 5 anni i valori della ferritina si mantengono costantemente alti (oltre i 400). All’epoca fui sottoposto ad un duplice intervento di fistola perianale ed emangioma perineale sottocutaneo. La zona perineale e’spesso infiammata a causa del formarsi di un tramite fistoloso dopo l’intervento. Pochi giorni orsono eseguendo esami di laboratorio per un problema di stomaco e intestino(coliche e nausea) prolungato risultava la ferritina a 600 e il colesterolo a 117 (totale), sideremia nella norma. Debbo preoccuparmi ? Cosa dovrei fare e di cosa potrebbe trattarsi? Grazie in attesa della vs risposta.”

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche

Tipo di Problema:  iperferritinemia

Risponde  Mario Francesco Iasevoli specialista in endocrinologia e malattie del metabolismo presso l’Unità Operativa Complessa Endocrinologia-Azienda Ospedaliera Universitaria II Policlinico-Sun di Napoli:

“Salve, la ferritina è indice di uno stato infiammatorio; aumenta per infezioni, infiammazioni, traumi, interventi chirurgici. Il colesterolo ai limiti bassi non desta alcuna preoccupazione. Ritengo superfluo ogni tipo di allarmismo; deve stare solo tranquillo, individuare e curare la causa dei suoi malesseri e ripetere gli esami tra 2 mesi. Spero di essere stato utile e chiaro. Cordiali saluti. [email protected]

Potrebbero interessarvi anche i seguenti articoli:

Se avete altri quesiti da porre ai nostri esperti visitate la pagina Consulti Online su Medicinalive.

Si ricorda inoltre che: non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Commenti (2)

  1. salve, vorrei sapere se con il valore della ferritina di 295 su un valore massimo di 291 è grave, avendo anche una lieve insufficienza mitralica e tricuspidale ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>