Home » Endocrinologia » Noduli tiroidei vascolarizzati, ago aspirato necessario?

Noduli tiroidei vascolarizzati, ago aspirato necessario?

Richiesta di Consulto Medico su noduli tiroidei vascolarizzati ed ago aspirato
“Buonasera ho 55 anni. Ho avuto ieri il referto ecotomografico e mi sento molto preoccupata, vorrei sapere se è proprio necessario fare ago-aspirato e se tutto questo possa far pensare al tumore della tiroide. La risposta è la seguente: ghiandola tiroidea aumentata di volume lobo sinistra 19mm e lobo desta 21mm ecostruttura ghiandolare risulta disomogenea per la presenza di multiple formazioni nodulari ecostruttura complessa con presenza nel loro contesto di componente fluida e componente solida le due formazioni a sx 16mm e a carico del polo superiore del lobo dx 9mm Alla valutazione con Color-doppler tutte le formazioni ondulati presentano pattern di vascolarizzazione esclusivamente periferico fatta eccezione per la formazione nodulare di maggiori dimensioni a carico del corpo del lobo di sx che presenta grossolano setto mammellonato interno con ricca vascolarizzazione. Tale reperto consiglia ago-aspirato percutanea ecoguidato”.

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Noduli tiroidei con presenza di vascolarizzazione ed ago aspirato

 

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore). Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito www.endocrinologiaonline.com.

Salve, La formazione più grande dev’essere esaminata istologicamente e quindi va fatto l’agoaspirato, per escludere che non si tratti di un tumore. Tenga presente che, nella peggiore delle ipotesi, i tumori della tiroide, hanno un tasso di guarigione vicino al 100%. Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

Leggi anche:

Nodulo alla tiroide: freddo, caldo, vascolarizzato, o solido, quale è la differenza

 

 

 

Per altri quesiti potete visitare la nostra pagina

Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive”.

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento