Home » IL NOSTRO CORPO » Bocca e Denti » Mal di denti, le cause e come combatterlo

Mal di denti, le cause e come combatterlo

Il mal di denti è un problema comune a tantissime persone e può avere varie cause scatenanti, tra cui le più comuni sono carie, gengivite, rottura del dente o  ascesso parodontale.

Si tratta di un fenomeno doloroso che è comune a numerose affezioni dentarie e che a volte può essere dovuto anche a fattori più gravi di natura extra-dentale.

Ma non solo, sono tanti altri i fattori che possono influire su questo tipo di malessere. Per avere sollievo, esistono vari rimedi e terapie su cui fare affidamento e che possono dare ottimi risultati a seconda della situazione. Vediamo quindi com’è meglio procedere in questi casi.

Rivolgersi a uno studio dentistico sicuro e affidabile

Quando si ha mal di denti, sapere cosa fare può rivelarsi importante. Prima di ogni cosa, rivolgersi a un dentista esperto e affidabile è di certo la priorità. Una diagnosi precisa ci darà indicazioni certe su come procedere e come curare il disturbo che, nei casi più gravi, può influire non poco sulla qualità della nostra vita.

Non si tratta nella maggior parte dei casi, infatti, di un problema che può essere trattato a casa. Uno specialista sarà invece in grado di fare un’analisi completa e di stabilire la terapia più adatta da adottare.

Potrebbero essere necessari dei farmaci per combattere un’infezione batterica, oppure interventi più invasivi, come l’asportazione del dente o altre operazioni odontoiatriche, che andranno discusse con il proprio professionista di fiducia.

È chiaro perciò che bisognerà essere certi di rivolgersi solo a personale qualificato ed esperto, così che anche in situazioni più complicate saremo sicuri di essere nelle giuste mani.

Odontoiatria FQ, ad esempio, è uno studio dentistico attivo ad Arezzo e Città di Castello, in grado di venire incontro a qualsiasi necessità grazie a continui processi di aggiornamento sulle tecniche e terapie odontoiatriche e una costante dedizione verso i pazienti.

La giusta prevenzione

Per prevenire il fastidioso problema del mal di denti, oltre ovviamente all’utilizzo costante di spazzolino e dentifricio, ci sono alcuni semplici metodi e piccoli consigli utili a cui prestare comunque attenzione in modo quotidiano.

Innanzitutto, è bene utilizzare uno spazzolino elettrico invece di quello classico, molto più indicato per prevenire la formazione di placca e tartaro. 

Oltre all’uso del filo interdentale, che aiuterà a pulire gli spazi interdentali dove lo spazzolino non arriva, anche l’uso dello scovolino è un importante ausilio durante la nostra igiene quotidiana.

Inoltre, è buona norma assicurarsi di pulire bene anche la lingua, così da eliminare eventuali batteri che vi si sono nascosti.

Quando laviamo i denti, poi, dovremo assicurarci di lavare in modo accurato e per almeno due minuti l’intera superficie del dente.

Infine, è bene ricordarsi di sottoporsi all’igiene dentale professionale almeno una volta ogni 6 o al massimo 12 mesi.

Lascia un commento