4 cose da sapere su prostatite e celiachia

di Valentina Cervelli 0

Vi sono 4 cose sulla correlazione tra prostatite e celiachia che gli uomini dovrebbero sapere. Per quanto completamente differenti in forma e origine, queste patologie vengono spesso considerate collegate. Scopriamo insieme perchè.

Sono molti gli uomini che si rivolgono a forum specializzati in medicina chiedendo di entrambe le patologie. Non di rado la celiachia viene nominata quando si parla di prostatite cronica. Attenzione però a non giungere a conclusione affrettate e sbagliate. Per quanto possono “incontrarsi” all’interno del corpo umano, non sono propriamente collegate in modo diretto. Ecco quello che bisogna ricordare.

1. Infiammazioni intestinali possono causare prostatite

Le infiammazioni batteriche dell’intestino possono arrivare a colpire la prostata. E’ la contiguità delle parti a far si che qualsiasi disturbo intestinale possa arrivare a causare la prostatite. Non dobbiamo dimenticare che l’intestino è a stretto contatto con l’organo maschile, sopratutto con la parte finale del colon.

2. La celiachia è una “infiammazione”

La celiachia è una malattia infiammatoria autoimmune. Questo significa che non è batterica e che ha uno sviluppo e decorso rispetto alle normali infiammazioni. Essa è l’intolleranza al glutine, una proteina contenuta in diversi cereali.

3. Nessuna correlazione tra prostatite e celiachia

Non esiste nessun legame causa-effetto tra la celiachia e la prostatite. Data la sua natura l’intolleranza può causare un indebolimento delle difese immunitarie e quindi rendere il corpo più sensibile agli agenti patogeni.

4. I batteri trovano la strada verso la prostata

I batteri hanno diversi modi per arrivare alla prostata: passano per l’uretra o per scarsa igiene o per contatto sessuale. Difficilmente la contiguità con il colon di questo “collegamento” rappresenta un fattore di contaminazione.

Se oltre ai sintomi tipici della prostatite presentate anche la seguente sintomatologia:

  • Diarrea
  • Debolezza
  • Gonfiore e dolore addominale
  • Vomito
  • Sindromi da malassorbimento
  • Anemia
  • Osteoporosi
  • Amenorrea

è il caso di rivolgersi ad un medico specializzato in gastroenterologia perché potreste effettivamente essere celiaci e non avere mai avuto una diagnosi della stessa.

Photo Credits | Image Point Fr / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>