Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute degli Uomini » Balanopostite, quale cura?

Balanopostite, quale cura?

Richiesta di Consulto Medico
Salve dottori, da svariati mesi soffro di un problema al pene: i sintomi da me riscontrati sono arrossamento del prepuzio, odori sgradevoli (solitamente legati alla comparsa di piccoli pezzetti bianchi sul glande), pelle del glande secca e perdita di sensibilità dopo il rapporto sessuale. Il dermatologo che mi ha visitato mi ha diagnosticato circa due mesi fa una balanopostite. Come cura per tale patologia mi ha fatto acquistare l’OLIO VEA con l’obiettivo di ristabilire le mucose del glande. ……..

 

……A cura finita non posso tuttavia ritenermi soddisfatto: sebbene la pelle non sia più secca come in precedenza il prepuzio rimane ancora arrossato nella parte attorno al filetto, i capillari sono ancora arrossati, i pezzetti bianchi accompagnati da sgradevoli odori si presentano ancora e dopo il rapporto sessuale ho ancora una forte perdita di sensibilità che non mi permette di ripetere il rapporto. Volevo chiedere a voi dei consigli o delle ulteriori diagnosi. Il mio pensiero è che abbia bisogno di un antibiotico che elimini definitivamente i batteri presenti. Chiedo a voi chiarimenti. Vi ringrazio per la disponibilità.

 

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema BALANOPOSTITE quale cura?

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, si i sintomi sono ricollegabili ad una balanopostite, ma non è stata individuata la causa di tale infiammazione; certo ci potrebbe essere una infezione e quindi reputo necessario tampone con ricerca di patogeni comuni funghi e parassiti

Cordiali saluti

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Leggi anche:

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento