Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute degli Uomini » Fatica a urinare, flusso bloccato, quali cause

Fatica a urinare, flusso bloccato, quali cause

Richiesta di Consulto Medico
Quando devo urinare faccio un po fatica e a volte sembra si blocchi il flusso di urina. Ho fatto delle visite e cure ma non è cambiato nulla. A oggi ho fatto un esame su tre campioni di urine e il risultato è questo: Cellule transizionali, cellule squamose, alcuni granulociti neutrofili , emazie; nel terzo campione sono inoltre presenti due piccoli aggregati simil papillari di cellule transizionali prive di atipie citocariologiche, meritevoli di controllo fra due /tre mesi o, a giudizio clinico, di ulteriori accertamenti. Aggregati similpapillari di cellule transizionali. Potreste aiutarmi….ho già fatto passare tre dottori!!

 

Specializzazione Andrologia
Tipo di Problema Fatica a urinare come se il flusso fosse bloccato, quali le cause ?

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, il citologico descritto va pensare ad una infiammazione cronica della vescica da causa da verificare; probabile ci sia una infezione/infiammazione in organi vicini (prostata, colon, uretra); la presenza di cellule con aspetti similpapillari indica che l’infiammazione cronica sta facendo trasformare le cellule normali in cellule potenzialmente pericolose che possono trasformarsi in un cancro vescicale e come tale si richiede controllo periodico ravvicinato; deve individuare la causa della infiammazione e curarla.

Cordiali saluti

 

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento