Ictus, a rischio anche i giovani

di Redazione 1

Per anni si è creduto che l’ictus fosse una di quelle condizioni che riguardavano soltanto gli anziani. Invece gli ultimi dati presentati dall’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale (Alice) sono alquanto preoccupanti. Ogni anno la malatti colpisce 4.200 persone sotto i 45 anni, quindi si tratta anche di giovani. La maggior parte degli ammalati resta sempre tra gli anziani, ma la media d’età in cui l’ictus compare si sta abbassando sempre di più, visto che il numero degli ammalati sale ad oltre 10 mila all’anno sotto i 55 anni.

Causa di questa malattia, soprattutto tra i giovani, sono l’abuso di alcool ed esagerare con le sigarette, ma prende sempre più piede la cosiddetta malattia del secolo: l’obesità, dovuta alla cattiva alimentazione e alla sedentarietà. Hanno il loro peso infine anche il diabete e l’ipertensione arteriosa.

[Fonte: romagnaoggi]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>