Pubertà precoce a 8 anni e telarca?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico su pubertà precoce e telarca

Salve, ho una bambina di anni 7 e mezzo, a maggio di quest’anno ho notato in nodulino sotto il capezzolo sx, in seguito al quale ho fatto un eco mammaria dove risultava una ghiandola mammaria ipertrofica, dopo aver tolto degli alimenti su prescrizione della pediatra, il problema si è risolto. Quindici giorni fa la bambina lamentava dolore all’altro seno il capezzolo è gonfio e duro, mi è stato detto che potrebbe essere pubertà precoce pur non presentando gonfiore all’altro seno e peli pubici la crescita della statura in un anno risulta essere di 7,5 cm. Cosa ne pensa? non so se devo fare qualcosa. grazie

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche/ Salute dei bambini
Tipo di Problema telarca e pubertà precoce a 8 anni

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti  Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

 

Salve, con certezza senza visitarla non posso dirle cosa fare, ma ci possono essere dubbi su un’eventuale pubertà precoce; il consiglio è di effettuare alcuni accertamenti come FSH LH estradiolo progesterone DHEAS Delta 4 androstenedione 17-oh-progesterone, prolattina tempo zero, tsh, e fare una visita da un endocrinologo

Cordiali saluti

 

 

> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti post su argomenti simili:

 

Per altri consulti online visita la nostra pagina specifica ed usa il form per l’invio del quesito: “Chiedi all’esperto: Consulti online su Medicinalive

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>