Aprire il cinema in ospedale

di Valentina Cervelli 0

Portare il cinema all’interno del Policlinico Gemelli di Roma a scopo terapeutico. E’ questa l’iniziativa lanciata da MediCinema Italia Onlus al fine di dotare l’ospedale della Capitale di una sala cinematografica per i propri pazienti.

Troppo spesso le ricadute psicologiche di una malattia sui pazienti non vengono tenute da conto nell’approcciare gli stessi con una cura, concentrandosi sui sintomi vissuti dal malato. Nulla in contrario ovviamente, ma non bisogna dimenticare che più alto è lo spirito delle persone, maggiori possibilità vi sono che il sistema immunitario reagisca adeguatamente ai farmaci che vengono somministrati. E cosa di meglio di un buon film per ottenere questo?

Una soluzione, quella della sala cinematografica costruita all’interno dell’ospedale, che può essere di aiuto soprattutto a coloro che vengono sottoposti a terapie sul lungo periodo e che a causa della loro malattia (pensiamo ai bambini ed ai malati di leucemia ad esempio, N.d.R.) sono costretti a lunghe permanenze nel nosocomio e non hanno la possibilità di uscire all’esterno.

Per riuscire a raggiungere questo risultato, MediCinema Italia Onlus ha organizzato un’asta benefica online dal 20 al 30 marzo 2015 su ebay.it dove le persone potranno aggiudicarsi oggetti offerti dai vip del mondo del cinema, dello spettacolo e della musica. Per darvi un esempio degli oggetti donati, in palio vi sono una borsa accompagnata da una fotografia con dedica e autografo di Claudia Gerini mentre Elena Sofia Ricci ha donato un abito a fiori, indossato in una puntata della serie tv “I Cesaroni”, accompagnata da una foto con firma e dedica.

Tra gli altri partecipanti all’iniativa vi sono anche Flavio Insinna, Valerio Mastrandrea e il rapper Moreno. Il ricavato andrà come anticipato ad un fondo da utilizzare per la sala cinematografica progettata per il Policlinico Gemelli di Roma, che verrà costruita tra l’ottavo ed il nono piano della struttura e che non solo conterrà 120 posti ma è stata pensata per accogliere anche le persone allettate o in carrozzina.

Photo Credits | hxdbzxy / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>