5 cose da fare contro il mal di testa da cervicale

di Valentina Cervelli 0

Parliamo di 5 cose da fare contro il mal di testa da cervicale. Esso è un disturbo molto diffuso, dalle cause molteplici che può essere combattuto grazie ad alcuni semplici rimedi da mettere in atto.

Ovviamente è necessario comprendere quale sia l’effettiva causa alla base del dolore: se ad esempio essa è un ernia cervicale, per quanto i consigli che vi daremo possano in qualche modo aiutare non saranno mai risolutivi. Ore trascorse al computer, cattiva postura ed il cambiamento delle temperature portato dall’autunno possono essere il fattore scatenante del dolore da cervicale, vediamo insieme cosa fare.

1. Prepararsi gradualmente ai forti ritmi di lavoro

Questo consiglio è dato per metabolizzare bene lo stress che di solito accompagna il ritorno al lavoro o la ripresa di un ritmo più serrato nel corso dello stesso con il ricominciare delle varie attività. Per tenere lontana la cervicale bisogna imparare ad allontanare lo stress da se stessi.

2. Attività fisica e postura corretta

Una postura corretta e dell’attività fisica adatta in grado di mantenere i muscoli delle spalle e del collo sciolti e caldi è perfetta per allontanare non solo il rischio del mal di testa da cervicale, ma anche il dolore stesso. Nella maggior parte dei casi il problema risiede esattamente nella postura scorretta che si prende davanti a dispositivi elettronici, creando tensione inutile in muscoli e tendini.

3. Alimentazione sana

Un’alimentazione casa, in questo caso, rientra pienamente delle cose da fare per combattere il mal di testa da cervicale. La giusta energia acquisita grazie ad una buona colazione, i nutrienti adatti a mantenerci in salute sono un valido aiuto per evitare il dolore tipico di questo disturbo.

4. Non attendere il peggio

Quando si sente che il dolore della cervicale sta iniziando, bisogna correre immediatamente ai ripari con un farmaco antinfiammatorio. Se il disturbo si ripete e si intensifica, come già specificato, è bene andare a fondo delle cause. Attendere nell’approcciare il disturbo, va ricordato, porta solo ad un suo peggioramento.

5. Imparate a rilassarsi

Bisogna gestire le proprie giornate avendo cura di non portare all’estremo attività ed impegni e ricavandosi sempre dei piccoli momenti di relax per decomprimere lo stress.

Photo Credits | Rade Kovac / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>