Il cervello potenziato dalle gomme da masticare?

di Valentina Cervelli 1

Vi siete sempre sentiti più concentrati mentre studiavate o lavoravate masticando un chewing gum. Beh, potreste aver visto giusto. Secondo una ricerca recentemente condotta, le gomme da masticare favorirebbero migliori prestazioni da parte del nostro cervello.

Se ne consumiamo tante magari stimolando i succhi gastrici favoriscono anche l’arrivo di un’ulcera. Ciò non toglie che secondo i ricercatori giapponesi dell’Istituto Nazionale di Scienze Radiologiche sarebbe in grado di stimolare le facoltà mentali, dando un ottima spinta alla capacità di pensiero delle persone, stimolando i livelli di attenzione e incrementando anche i tempi di reazione. Commentano gli scienziati in una nota:

I nostri risultati suggeriscono che masticare ha indotto un aumento del livello di eccitazione e attenzione oltre a un effetto sul controllo motorio e, di conseguenza, tali effetti potrebbero portare a un miglioramento delle prestazioni cognitive.

Per giungere a queste conclusioni la squadra di ricercatori ha preso in considerazione un campione di diciannove adulti sani di età compresa tra i 20 ed i 34 anni, per valutare se la masticazione fosse in grado di stimolare la velocità di pensiero dei volontari e la loro capacità di concentrarsi. Tutti sono stati sottoposti ad una serie di analisi e test della durata di circa 30 minuti in due diverse situazioni: durante la masticazione della gomma da masticare e senza chewing gum. I partecipanti erano chiamati a osservare uno schermo di computer nel quale erano rappresentate cinque frecce che puntavano a sinistra o a destra. A seconda della direzione delle stesse, i volontari dovevano premere un tasto con il pollice destro o quello sinistro.  Ogni persona era, nel corso dell’esperimento, sottoposta ad una risonanza magnetica funzionale per visionare quali aree del cervello erano attive.

Lo studio pubblicato su Brain and Cognition ha mostrato che coloro che masticavano chewing gum avevano un tempo di reazione più veloce e le aree del cervello interessate, più attive. Secondo gli scienziati queste prestazioni migliorate sarebbero da collegare ad una maggiore irrorazione sanguigna al cervello promossa dall’aumento della sollecitazione ed alla sensazione di rilassatezza donata dal masticare. Non è ancora chiaro il perché scatti questo meccanismo: quel che è certo è che se sono questi gli effetti… qualche gomma da masticare ogni tanto possiamo anche concedercela.

Fonte | Brian and Cognition

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>