Dormire troppo causa ictus?

di Valentina Cervelli 0

Dormire tanto? Potrebbe rappresentare un fattore di rischio per la comparsa di ictus. Lo sostiene uno studio recentemente condotto dall’Università di Cambridge che sostiene come dormire più possa mettere a rischio la nostra salute cardiaca.

Non tutti gli esperti sono d’accordo su quanto gli scienziati inglesi hanno presentato, sebbene la ricerca sia stata condotta seguendo tutti i criteri necessari. Essa è stata attuata su un gruppo di 10mila persone di età compresa tra i 42 e gli 81 anni di età. Per giungere alla loro conclusione il gruppo di studio ha analizzato le abitudini relative al sonno di tutti i partecipanti. Del campione totale 346 hanno avuto un ictus nel periodo di follow up.

Gli scienziati, prima di trarre conclusioni, hanno tenuto da conto dei fattori di rischio come l’età ed il sesso. E’ emerso che coloro che dormivano più di 8 ore mostravano avere circa il 46% di possibilità in pià di essere colpiti da ictus o sviluppare qualche altra malattia cardiaca. Coloro che ne dormivano 6 avevano un rischio del 18%. I ricercatori stessi hanno ammesso però che la conclusione non poteva essere considerata eccessivamente affidabile perché il campione era troppo ristretto per essere considerato affidabile. Come spiega il professor Kay-Tee Khaw, autore della ricerca:

Abbiamo bisogno di capire le ragioni che stanno dietro al legame tra lo stress e il rischio di ictus. Cosa nel corpo causa questo collegamento? Con ulteriori ricerche potremmo scoprire che il sonno eccessivo potrebbe essere un indicatore precoce di rischio di ictus, in particolare tra gli anziani.

Le contrarietà degli altri scienziati riguarda essenzialmente i fattori di rischio. Le ore di sonno in più appaiono decisamente meno importanti a livello cardologico rispetto alla pressione alta, il fumo e la mancanza di esercizio fisico. Non bisogna dimenticare l’importanza di mangiare sano e di non indugiare in comportamenti pericolosi. Un consiglio: dormite il giusto, muovetevi e alimentatevi in modo equilibrato.

Photo Credits | Spectral-Design / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>