L’alimentazione della nazionale inglese per la coppa del mondo

di Redazione 0

La Coppa del Mondo 2010 di calcio che si terrà in Sud Africa il prossimo mese ha creato molta curiosità intorno ai “segreti” delle varie nazionali per poter vincere il Mondiale. Il Paese che più di tutti ha suscitato morbosità è stato l’Inghilterra, che ha riportato in auge il dibattito sulle Wags (mogli e fidanzate dei calciatori), sulle possibilità di far sesso prima delle partite, ma anche su temi ben diversi, come quello dell’alimentazione. Di sesso ce ne occuperemo in un altro post, ma per adesso vediamo come sarà la dieta della nazionale inglese, la quale spesso può mutare i valori in campo.

Oggi la lista della spesa che verrà spedita in Sudafrica è stata rivelata e non ha sorpreso nessuno quando non è stata trovata neanche una salsiccia, tortino di carne o fagioli al forno. Invece i ragazzi di Capello potranno mangiare del cioccolato, strettamente biologico, accompagnato da alle erbe e olio extra vergine di oliva.

L’Inghilterra aveva la reputazione di avere una cattiva alimentazione, ma anni di immigrazione la hanno integrata con una gamma di alimenti internazionali. Così compaiono nella lista anche bottiglie di tabasco, Nando Peri Peri (una salsa tipica americana), salse al peperoncino rosso e pasta, che per un allenatore italiano di certo non può mancare.

I nutrizionisti dicono che il cibo piccante funzionerà come naturale aiuto anti-infiammatorio per far guarire più in fretta i lividi e i gonfiori. Due centinaia di tavolette di cioccolato biologico e 90 confezioni di bustine di tè compresi il tè alle erbe, menta, frutta, tè verde e gelsomino saranno anche disponibili. L’italianità dell’allenatore ha fatto in modo che ci fossero 50 bottiglie di olio extra vergine di oliva, il risotto, i pinoli e l’insalata. Niente biscotti, i quali possono appesantire i calciatori che devono sgambettare di prima mattina, e sballare l’apporto di zuccheri, sostituiti con albicocche, fogli di alghe e pinoli. Per noi sono una novità, ma i fogli di alga sono una specie di snack da sgranocchiare ricco di antiossidanti, ma anche proteine, vitamine e sali minerali.

Il nutrizionista della nazionale ha spiegato:

I carboidrati come il risotto e il riso Arborio sushi accanto a prodotti alimentari zuccherati come le marmellate e le albicocche secche sono sulla lista in quanto forniscono carburante per il corpo e contribuiscono a mantenere i livelli di zucchero nel sangue per tutti i 90 minuti in campo. I pinoli e l’olio d’oliva forniscono grassi mono-insaturi che aiutano a sostenere un cuore sano e le tisane sono un ottimo modo per mantenere i livelli di idratazione.

Tutta la frutta, i cibi a base di carne e la verdura fresca verranno acquistati direttamente da produttori locali in Sudafrica. Un occhio all’ambiente e uno alla salute fanno dell’Inghilterra il campione del mondo nell’alimentazione.

[Fonte: Treehugger]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>