Pressione alta, prevenzione mangiando anguria?

di Valentina Cervelli 0

Un modo gustoso di prevenire la pressione alta? Potrebbe passare per il consumo di anguria, almeno stano a ciò che sostiene uno studio condotto dai ricercatori dell’Università della Florida secondo il quale questo gustoso frutto estivo sarebbe un toccasana per prevenire e curare l’ipertensione.

Ovviamente tali dichiarazioni arrivano dopo uno studio dedicato condotto su un campione di persone. Nello specifico parliamo di 13 individui, affetti da pressione alta o obesità. Per il periodo di durata della sperimentazione (pari a circa 12 settimane, N.d.R.) le persone, divise in due gruppi, hanno assunto alcune quotidianamente un estratto di anguria corrispondente a 4 grammi di aminoacido L-citrullina e 2 grammi di L-arginina,  mentre le altre un normale placebo. I gruppi, sono poi stati “scambiati” intorno alla sesta settimana, in quanto a somministrazione di anguria e placebo. Contestualmente agli stessi è stato richiesto di seguire una dieta dettata dai ricercatori e di svolgere della attività fisica. Durante tutto il tempo di monitoraggio, i volontari sono stati poi sottoposti a bagni in acqua calda per ricreare alla loro uscita, il tipico effetto di vasocostrizione che avviene quando una persona che soffre di ipertensione viene esposta al freddo invernale.

E’ stato possibile verificare, alla fine della sperimentazione, come l’estratto di cocomero fosse in grado di abbassare lo stress cardiaco e la pressione arteriosa in modo sensibile anche senza l’aiuto dei farmaci, abbassando il rischio delle persone di avere un infarto o sviluppare altre malattie di tipo cardiovascolare. Commenta il coordinatore della ricerca Arturo Figueroa:

La pressione aortica e cardiaca sono scese dopo il consumo di estratto di cocomero. Questo significa un ridotto sovraccarico per il cuore, che può così lavorare più tranquillamente durante una situazione stressante come quella di un’esposizione al freddo.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista di settore American Journal of Hypertension. Ulteriori indagini saranno necessarie per confermare i benefici di questa sostanza… ma che ne dite nel frattempo di consumare una bella fetta di anguria per stare tranquilli?

Fonte | AJH

Photo Credit  Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>