Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute delle Donne » Dopo il parto: opuscolo informativo per le neomamme

Dopo il parto: opuscolo informativo per le neomamme

Calo del desiderio, difficoltà nei rapporti sessuali, scelta del con­traccettivo, ansia: sono i problemi che molte neomadri vivono e che, in genere, tendono ad accantonare, troppo impegnate nelle cure del figlio. Ora un aiuto in più può venire dall’opu­scolo Io Mamma, disponi­bile nei reparti di ostetricia o presso il gineco­logo.

 «Dopo il parto, il 10-12 per cento delle donne soffre di alterazioni del tono dell’umo­re che possono sfociare in vere sindromi de­pressive»

spiega Rossella Nappi, dell’Unità di Endocrinologia ginecologica della Fondazio­ne maugeri di Pavia.

 «È importante non sottovalutare i primi sintomi – alterazioni del sonno, variazioni dell’appetito, scarsa cura di sé – per impedire che si manifesti la pa­tologia più grave».

 L’opuscolo contiene anche un test per valutare che tipo di malessere in­veste la sfera sessuale: molte donne avvertono dolore durante i rapporti che preferiscono così evitare, rischiando di incrinare il legame con il partner. Inoltre, c’è una guida alla scel­ta del contraccettivo (rimane  comunque fondamentale il parere del ginecologo).

«Duran­te l’allattamento è possibile usare la cosiddet­ta minipillola, con il solo progestinico, che non interferisce con la produzione di latte»

suggerisce Nappi.

 «Dopo, invece, si possono adottare metodi, come il cerotto o l’anello vaginale, adatti alle esigenze di una donna che è ormai madre».

Lascia un commento