Terremoto Norcia: arrivano ambulatori medici mobili

Il terremoto, nella zona di Norcia e dei paesi a lei vicini, non ha portato solo distruzione, ma anche la mancanza di usufrutto dei basilari servizi sanitari. Le cose ora cambieranno: dal Piemonte sono infatti giunti i loco i primi  ambulatori medici mobili.

Responsabilità medica, arriva primo sì

Responsabilità medica, arriva il primo sì dalla Commissione Sanità del Senato. L’annuncio è stato dato direttamente dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Prima di essere approvato definitivamente, quello conosciuto come ddl Gelli dovrà passare sotto l’esame dei senatori prima del ritorno a Montecitorio.

Coma, donna si risveglia dopo quattro anni

Una donna si risveglia dal coma dopo 4 anni. Ma non si deve gridare al miracolo, come sottolineano i medici che la hanno in cura: sono le terapie eseguite ed il centro specializzato nel quale si trova ad aver aiutato a “riportare alla vita” questa signora di 68 anni.

Terremoto, come si svolgono i soccorsi medici

Come si svolgono i soccorsi in caso di terremoto? Essi partono immediatamente quando la terra trema e la vita delle persone viene messa in pericolo da crolli e difficoltà. Vediamo insieme come vengono organizzate le diverse parti di questi interventi.

Brexit, come rischia di cambiare la sanità

La Gran Bretagna, seppure con poco scarto, ha votato per l’uscita dalla’Unione Europea: brexit è stato. Ma come rischia di cambiare la sanità per i cittadini europei che vivono in Inghilterra e per gli inglesi che hanno residenza in Europa?

“Ho un cancro, in Norvegia vivrei di più”

Ho un tumore, in Norvegia sopravviverei di più“. E’ questo il messaggio di una campagna shock con protagonista una paziente visibilmente malata e con i segni evidenti della chemioterapia sul suo corpo. A volerla fortemente è stato l’Ordine dei Medici di Napoli e di Bari.

Ticket, si paga senza disdetta

Il ticket si paga se la disdetta per l’esame specialistico non avviene e non ci si presenta. Almeno in Emilia Romagna, dove dal prossimo 4 aprile sarà comunque previsto il pagamento della tassazione nella sua fascia più bassa se dopo aver prenotato si salta l’appuntamento senza avvisare.

Ticket alti, si rinuncia alle cure

Ticket troppo alti in molte regioni d’Italia e la gente rinuncia alle cure. Quando una visita specialistica rischia di mettere in pericolo la già precaria quotidianità mensile essa viene totalmente bypassata dalle persone, le quali non hanno altra scelta che rivolgersi al medico solo in caso di estrema necessità.

Sistema sanitario, Italia al 2° posto nel mondo

L’Italia si staglia al secondo posto nel mondo come Stato “più in salute”, e dotato del migliore sistema sanitario secondo Bloomberg.  La nota agenzia periodicamente recensisce diversi aspetti della vita delle persone a livello globale, mettendo poi a confronto i dati raccolti.

Parigi, la macchina dei soccorsi

Gli attacchi terroristici a Parigi di questa notte hanno evidenziato, nonostante il dolore, come la Francia sia organizzata per ciò che concerne la macchina dei soccorsi. E con questo non intendiamo semplicemente l’egregio lavoro delle ambulanze e dei soccorritori subito dopo gli attentati, ma l’intera gestione dell’emergenza.