12 batteri più pericolosi per l’uomo per i quali servono nuovi antibiotici

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha pubblicato una lista dei batteri più pericolosi per l’uomo in quanto ormai resistenti ai comuni antibiotici e contro i quali è necessario trovare nuovi principi attivi. La lista OMS è suddiviso in tre sezioni in base all’urgenza: critica, alta e media priorità. Ecco di quali batteri si tratta:

Infezioni ospedaliere uccidono ancora più degli incidenti

Le infezioni ospedaliere uccidono ancora più degli incidenti stradali: è questa la realtà recentemente dipinta presso l’ultimo incontro dell’Amcli (Associazione Microbiologi Clinici Italiani) tenutosi a Rimini. Dati che se visti nell’ambito della Giornata Europea degli antibiotici prevista per il prossimo 18 novembre acquistano un significato ancora più importante.

Antibiotici, spot horror per uso consapevole (VIDEO)

Quello della resistenza agli antibiotici è un problema tra i più gravi riguardanti la salute delle persone. Cosa vi può essere di meglio di uno spot ben fatto per far comprendere alla gente che un uso consapevole è migliore per la salute? Ci ha pensato Ricky Tognazzi grazie alla nuova campagna della SITASocietà Italiana Terapia Antinfettiva.

Antibatterici naturali, basilico e prezzemolo

Prezzemolo e basilico sono dei veri e propri antibatterici naturali: a rivelarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Microbial Pathogenesis che ha messo sotto la lente di ingrandimento i due oli essenziali derivati da queste due erbe aromatiche, particolarmente utilizzate in cucina ma che, a quanto pare, sono anche ottime alleate per la salute.

Laboratori ISS aperti ai cittadini il 30 settembre

Il prossimo 30 settembre l’Istituto superiore di Sanità aprirà le sue porte al pubblico, dando allo stesso la possibilità di seguire un percorso di conoscenza davvero unico nel suo genere. Illustrerà infatti in modo semplice e diretto quali sono i principali campi di interesse e di lavoro dei ricercatori.

Batteri e muffe nel ghiaccio dei cocktail?

Batteri e muffe presenti nel ghiaccio dei cocktail? Purtroppo nonostante i controlli posti in atto, la risposta è positiva: è possibile riscontrare tali microrganismi, soprattutto nelle piccole realtà della produzione ed in campioni di coloro che provvedono in maniera autonoma. Lo illustra con dovizia una ricerca sul tema condotta dall’Università di Palermo.

Resistenza antibiotici, via libera FDA a nuovo test

La Food and Drug Administration ha approvato un nuovo test in grado di scoprire se una persona è infettata da batteri che hanno sviluppato resistenza agli antibiotici. Si tratta di un esame che potrà essere utilizzato dai medici in ospedale.

Batteri e caldo, quali sono i pericoli?

Quali sono i pericoli relativi ai batteri con l’arrivo del caldo? Spesso e volentieri si tende a non dare attenzione ai cambiamenti climatici rispetto alla quotidianità della vita. Anche se, involontariamente, gli stessi possono influenzare sulla salute molto di più di ciò che si pensa.

Ecco i batteri utili per vivere a lungo

Vi sono dei batteri utili che portano le persone a vivere a lungo. Ovviamente si parla di quelli che compongono il microbiota intestinale: secondo i ricercatori sono la chiave di cui si ha bisogno per comprendere e fare proprio il segreto della longevità.

Dalla barba nuovi antibiotici?

Ottenere nuovi antibiotici dalla barba? Sembra assurdo, eppure è la conclusione alla quale è giunto il microbiologo Adam Roberts dell’University College di Londra partendo da un particolare quanto insolito progetto online: trovare batteri fecali nelle barbe delle persone.

Asma bambini, batteri buoni pari a terapia?

Per l’asma dei bambini è possibile comparare i batteri buoni ad una terapia? La risposta può definirsi affermativa, dato che secondo un gruppo di ricercatori dell’Università della British Columbia e del Children Hospital di Vancouver se sottoposti ad una particolare sollecitazione da piccoli, gli adulti hanno meno possibilità di sviluppare la malattia.

Come si sviluppa la carie su un dente (VIDEO)

Come si sviluppa la carie su un dente? Vediamolo insieme quali nostri comportamenti portano alla creazione di questa patologia dentaria che se non curata adeguatamente può portare anche alla perdita del dente stesso.